Il sindaco di Saviano (Napoli) Vincenzo Simonelli questo giovedì 5 novembre ha nominato i componenti della sua giunta comunale.

Il decreto di nomina è arrivato nelle scorse ore, mentre la comunicazione ufficiale con la presentazione di tutti gli assessori comunali con le rispettive deleghe dovrebbe avvenire tra una settimana, il prossimo 12 novembre, in occasione del primo consiglio comunale della nuova amministrazione.

Sono quattro gli assessori esterni, mentre uno solo degli assessori è stato scelto tra i consiglieri eletti in occasione delle consultazioni elettorali amministrative dello scorso 20 e 21 settembre (con turno di ballottaggio il 4 e 5 ottobre).

Nel rispetto delle quote rosa, così come previsto dalla normativa vigente, due assessori su cinque sono donne.

Giuseppe Allocca sarà vicesindaco

Il vicesindaco dell'amministrazione Simonelli sarà il dottor Giuseppe Allocca, consigliere comunale eletto nelle file della lista "Progetto in Comune" che si è dimesso dalla carica di consigliere per andare a ricoprire il nuovo incarico di governo, così come previsto dalla normativa vigente, secondo la quale - nei comuni superiori ai 15.000 abitanti - gli assessori debbano essere necessariamente esterni, ossia non nominati tra i consiglieri comunali in carica. Il dottor Allocca, oltre alla carica di vicesindaco, ricoprirà l'incarico di assessore alle politiche ambientali, alla protezione civile e alla sicurezza.

Al suo posto in consiglio comunale subentrerà Filomena Strocchia, la quale con 173 preferenze era la prima dei non eletti della sua lista.

Il resto della giunta

Il dottor Pasquale Trocchia sarà assessore alle politiche economiche e infrastrutturali, con delega anche ai tributi, al bilancio, al coordinamento dei contenzioni e degli appalti e alle attività produttive.

L’assessorato ai lavori pubblici, alla pianificazione urbanistica, all'edilizia andrà, invece, all'ingegnere Biagio De Risi, al quale toccheranno anche le deleghe alla manutenzione dei beni comunali e del patrimonio, al funzionamento del servizio idrico, fognario e alle attività di depurazione.

Le due donne della giunta Simonelli saranno la professoressa Paola Ammirati e la dottoressa Santina Pierro.

Alla prima andranno le deleghe alla pubblica istruzione, alla cultura, alle manifestazione e agli eventi, allo spettacolo, alla gestione delle strutture comunali a uso collettivo, alla gestione degli archivi e della biblioteca comunale. Alla seconda andranno le deleghe alle politiche sociali, sanitarie e giovanili, alla tutela delle minoranze, all'igiene pubblica, al lavoro e all'immigrazione, alla famiglia e ai rapporti con le associazioni e le istituzioni religiose.

Segui la pagina Politica
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!