La crisi economica finanziaria, che ormai dura da qualche anno, pare abbia contagiato anche la giocosità evasiva che solitamente accompagna l'estate. Niente. Tra i problemi quello degli sbarchi di emigranti in partenza dalla Libia, con il conseguente numero di morti, e quello delle guerre che devastano l'Ucraina, l'Iraq, la Siria, la Libia, Israele e Striscia di Gaza. Il mar Mediterraneo più che di vacanze è ora teatro di stragi. L'ultima notizia da 1900 morti in mare (precisamente 1889) dall'inizio dell'anno; 1600 negli ultimi tre mesi.

Questi sono i dati presentati a Ginevra dell'UNHCR, l'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati. Una ecatombe. Non possiamo neppure dimenticare le uccisioni di figlie da parte dei padri e anche decapitazioni sia da parte di fanatici islamici, che da italiani: una è quella di James Foley, l'altra è quello della colf ucraina, Oksana Martseniuk, decapitata all'Eur, da Federico Leonelli. A contorno la fobia del momento il virus di Ebola che tiene tutti in apprensione. Nel frattempo abbiamo imparato nuove sigle ed esistenza di popolazioni.

Sigle come ISIS (Stato Islamico dell'Iraq e del Levante) IS (Islamic State) e popoli come i Peshmerga, i Turcomanni, gli Yazidi, i Filorussi ucraini...tutti riferiti a catastrofi umanitarie.

Ma vediamo invece l'estate sul piano mediatico e di costume...

Quest'estate 2014 non abbiamo avuto il tormentone radiofonico-musicale ma il cosiddetto Ice Bucket Challenge che consiste in una secchiata in testa di acqua fredda.

Questo autogavettone, che sarebbe un atto di solidarietà per i colpiti dalla SLA, una malattia che non perdona, si è gradatamente trasformato in un mezzo per farsi pubblicità: un video selfie per dirsi guarda come sono bravo, ci sono anch'io tra i VIP. Già il selfie, o l'autoscatto praticato con lo smartphone, ha trovato ora la nuova frontiera nel video-gavettone. Questa catena di Sant'antonio della solidarietà pelosa ha visto la partecipazione di quasi tutti i protagonisti del circo mediatico, da Belèn Rodriguez a Matteo Renzi passando da Celentano alla Littizzetto...per quest'ultima poi una pioggia di critiche per avere aggiunto solo 100 €: una miseria.

In questa cavalcata di secchiate di vanità si sono giustamente astenuti Barak Obama e Papa Francesco che ha ricordato a tutti che il cristiano fa atti generosi ma nascosti. Il gossip poi come di consuetudine estiva non è mancato dai vari giornali specializzati e quest'anno c'è stata la rincorsa ai bikini e topless delle ministre Boschi, Giannini. Poi i baci tra Buffon e la D'Amico e quelli tra Giletti e la Moretti hanno preso il posto delle veline, delle olgettine e dei tronisti dello scorso anno.

Altre notizie dell'ultima ora...pardon dell'ultima spiaggia: Pippo Franco ha visto la madonna.

L'evento si sarebbe consumato a Medjugorje, in casa di Marija Pavlovic. Lei vede la Madonna tutti i giorni e Pippo Franco suo ospite ha assistito all'apparizione: mi è capitato più volte ed è stato un grandissimo privilegio... Roberto Calderoli chiede che gli sia tolta la macumba fatta dal padre della ex ministra Cecile Kyenge. Per lui che di riti se ne intende, avendo fatto più volte quello dell'ampolla d'acqua alle foci del Po, potrebbe liberarsi da solo... Chiude in bellezza su tutto Novella 2000 che ci informa che Valeria Marini non è bionda naturale: una foto senza slip della soubrette rivela che si tinge i capelli.

Su qualcosa almeno non perdiamo il sorriso. Maledetta estate.

Segui la pagina Previsioni Meteo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!