Oggi, 1 ottobre 2019, la Juventus si prepara alla seconda sfida stagionale della Champions League 2019/2020, contro i tedeschi del Bayer Leverkusen. Ormai da molti anni, l'ambiente bianconero vive questa competizione quasi con ansia e con la paura di generare un nuovo "fallimento". La Juventus, infatti, non vince la massima competizione europea dal lontano 1996 e vanta il record negativo di ben 7 finali perse su 9 disputate. Sicuramente non è il miglior biglietto da visita. Eppure, le statistiche danno ragione ai bianconeri.

Analizzando l'albo d'oro della Champions League, che in origine era denominata "Coppa dei Campioni", possiamo notare diversi dati che danno ragione ai bianconeri. Partiamo da un presupposto: la Juventus non vince tale trofeo da ben 23 anni, ed ha una percentuale di finali perse pari all'incirca al 78%. Quindi sono destinati, statisticamente, a un nuovo "fallimento"? La storia ci insegna che non è così. Partiamo dalle 2 realtà italiane più vicine alla Juventus: il Milan e l'Inter. Il Milan, senza dubbio la squadra italiana più blasonata nella massima competizione per Club, non vince la Champions League dal 2007, ovvero da 12 anni.

L'Inter, prima del famoso trionfo nel 2010, non vinceva la Champions League dal lontanissimo 1965; 45 sono stati gli anni necessari per riconquistare tale trofeo.

Ora analizziamo i casi delle squadre estere storicamente più blasonate in Europa. Il Real Madrid, prima dell'incredibile ciclo di vittorie iniziato nel 2014, non vinceva la Champions League dal 2002, ovvero da 12 anni. Inoltre, tra il 1966 e il 1998, ha avuto un periodo di astinenza di ben 32 anni.

Il Barcellona ha vinto la sua prima Champions League nel 1992. Per trionfare nuovamente, i suoi tifosi han dovuto aspettare il 2006, ovvero 14 anni. Il Manchester United ha vinto la sua prima Champions nel 1968 e la sua seconda nel 1999; un'astinenza durata quindi 31 anni. I campioni in carica del Liverpool non la vincevano dal 2005 (ovvero da 14 anni), e prima di allora dal 1984, dunque da 21 anni.

Il Bayern Monaco non la vince dal 2013, ma prima di allora dal 2001, e prima ancora dal lontano 1976. L'Ajax, una delle squadre storicamente più vincenti in tale competizione, non la vince dal 1995. Il Chelsea ha trionfato per la prima volta solo nel 2012. Inoltre, diverse squadra blasonate, come ad esempio Psg, Manchester City, Arsenal e Atletico Madrid attendono ancora l'anno giusto per il loro primo trionfo.

Dunque, cara Juventus, la Champions non deve essere un'ossessione. Come dicevano gli antichi, historia docet. La storia ci insegna che è del tutto normale. La Champions, prima o poi, arriverà.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Champions League
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!