Per gli appassionati di arte, è in corso a Palermo la mostra "Topazia Alliata. Una vita per l'arte" a Palazzo S'Elia. Si tratta di un percorso storico-artistico sulla famiglia Alliata.

La vita

Topazia fu una donna poliedrica, pittrice, gallerista, curatrice di mostre, libera, curiosa, affascinante e anticonformista, cresciuta in Sicilia all'interno di una famiglia nobile di artisti.

Ha frequentato l'Accademia delle Belle Arti di Palermo dove ha conosciuto Renato Guttuso e maggiorenne si è trasferita a Firenze dove ha iniziato a dipingere e lì ha avuto l'occasione di conoscere e poi sposare Fosco Maraini da cui ebbe tre figli Dacia, Yuri e Toni.

Quando lo vide per la prima volta era il 1932 e si era appena laureato. Non tutti erano d'accordo al matrimonio, il padre di Fosco era contrario a differenza della madre che approvò subito. Alla fine si sposarono nel1935 e andarono a vivere a Fiesole. Nel corso della sua vita ha viaggiato molto, ha vissuto in Giappone durante la seconda guerra mondiale. E' stata insieme alla sua famiglia in un campo di concentramento a Nagoya perchè si era rifiutata insieme al marito di prestare fedeltà alla Repubblica di Salò, è stata poi liberata nel 1945.

Tornata in Italia l'anno dopo divenne imprenditrice di vini. Ebbe rapporti con artisti e collezionisti provenienti da tutto il mondo. E' stata amica di Guttuso e Samonà. Negli anni 50 si trasferì a Roma dove aprì una galleria e lì iniziò a organizzare le prime mostre, alla fine decise di non dipingere più. Ha vissuto una vita lunga, nata il 5 settembre del 1913 si è spenta il 23 novembre 2015 all'età di 102.

La mostra

A Palazzo S.Elia sono esposte opere di vari artisti appartenenti alla famiglia di Topazia e a collezionisti privati. Tra gli artisti ci sono: Quintino Di Napoli, il collega e amico Renato Guttuso, Mario Mirabella, Nino Franchina, Pippo Rizzo, Piera Lombardo, Corrado Gagli, Ezio Buscio, Michele Dixit, Pasqualino Noto e tanti altri. La mostra è stata voluta dai figli della nota pittrice, è stata organizzata dalla Fondazione S'Elia insieme all'associazione Lo Stato dell'arte ed è stata patrocinata dal comune di Palermo.

A curare la mostra è la critica d'arte Anna Maria Ruta. L'esposizione sarà visibile fino all'11 gennaio 2017.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto