Dopo aver appena pubblicato i sondaggi regionali 2015 Ipr Marketing e Tecnè, riguardanti gli scenari politici per le elezioni in Veneto, Campania e Liguria, in questo articolo andiamo a passare in rassegna le intenzioni di voto degli stessi due istituti, concernenti però i sondaggi elettorali che ci illustrano le previsioni dei consensi ai principali 7 partiti, se si votasse alla Camera per le elezioni Politiche.

Ultimi sondaggi elettorali Ipr e Tecnè a confronto: in grande recupero il Movimento 5 Stelle sul PD

Diciamo subito che il 'chi sale e chi scende' che indicheremo sulle stime elettorali, si riferiscono alle rilevazioni di entrambi i sondaggisti risalenti a inizio aprile, per cui le variazioni sono calcolate nell'arco di circa 40 giorni.

Unico comune denominatore, il recupero di circa 5 punti da parte del M5S sul Pd, e la Lega Nord che pur segnalata davanti a Forza Italia, lo è con un margine abbastanza ridotto. Infine SEL che perde 1 punto secco.

Intenzioni di voto Tecnè maggio 2015

Il PD è quotato al 35,0%, in calo del 2,5%. Di contro il M5S guadagna il 3,0% e sale al 22,5%, forbice che resta ancora ampia ma notevolmente ridotta a maggio rispetto al mese di aprile, e che non lascia dubbi sul fatto che ci sono alte probabilità di andare al ballottaggio al 2° turno per queste due forze politiche. Infatti la Lega Nord è molto lontana con il 14,0%, in crescita appena dello 0,5%. Aumenta i suoi consensi di mezzo punto anche Forza Italia che viene stimata al 13,0%.

Sopra la soglia di sbarramento prevista dalla legge elettorale Italicum gli altri 3 partiti minori. SEL perde 1 punto e scende al 4,0%, salgono dello 0,5% e arrivano al 3,5% Area Popolare (NCD+UDC) e Fratelli d'Italia-An.

Intenzioni di voto Ipr Marketing maggio 2015

Qui il calo del PD è contenuto nella misura dello 0,5% che lo pone comunque sullo stesso livello o quasi del precedente sondaggio elettorale, la stima è del 35,5%.

Ancora maggiore però la crescita del M5S indicata nella misura del 4,0%, il partito di Grillo sale così al 23,0%: anche in questo caso le percentuali sono molto simili. Stavolta la Lega Nord viene data in calo di mezzo punto che fa scendere il partito di Salvini al 13,0%. Si avvicina invece Forza Italia al 12,5%, in crescita di 1 punto percentuale.

Vengono segnalate tutte in calo di consensi le altre tre forze politiche minori. SEL al 3,5% cede l'1,0%, stesso consenso per FDI-AN, che invece registra un calo dello 0,5%. Ma la grande differenza con i sondaggi elettorali Tecnè, è che l'alleanza Nuovo Centrodestra - Unione di Centro con il 2,5% non raggiunge la soglia di sbarramento, proprio perché in calo di mezzo punto. Restate sempre aggiornati con tutti i sondaggi politici elettorali nazionali e regionali, andando sul tasto segui posto vicino al titolo della news. Ricordiamo che venerdì 15/05/2015 parte il divieto di divulgazione delle intenzioni di voto fino al voto del 31 maggio.

Segui la pagina M5S
Segui
Segui la pagina Pd
Segui
Segui la pagina Sondaggi Politici
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!