"Un Passo Avanti nasce dall'idea di innescare un cambiamento positivo nella comunità in cui viviamo. Fatta questa premessa, lo sport, per la sua capacità di aggregare e suscitare emozioni, può diventare uno strumento formidabile nell'impegno civile". A parlare è Costanza Castello, coordinatrice regionale del movimento politico Un Passo Avanti, al termine dell'incontro amichevole organizzato ieri a Villasmundo tra alcuni esponenti del gruppo. "Non escludo la possibilità che Un Passo Avanti - prosegue Costanza Castello - proprio perché composto da risorse umane entusiaste e dinamiche, possa organizzare o partecipare ad iniziative di solidarietà per scopi benefici per il nostro territorio.

Sappiamo bene che, attraverso il pallone, si possono aggregare tante persone e invitarle a fare del bene. La partita di ieri è stata solo una prova generale per testare, diciamo, la forma fisica del gruppo".

I partecipanti

Nella foto che pubblichiamo, si vede un sorridente Dario Saggio, l'avvocato penalista candidato alla carica di primo cittadino nell'ultima competizione amministrativa di Lentini con un ottimo riscontro personale. Ma sul campo da gioco abbiamo potuto apprezzare anche Francesco Coppa, leader regionale del movimento e autore di numerose reti nella veste di attaccante, Mirko Caruso, consigliere comunale di Melilli e abile palleggiatore, Francesco Saggio, ex consigliere provinciale che non rinnega i suoi trascorsi sui campi da gioco, Vincenzo Vitale, già segretario provinciale di Sel che ha messo in mostra un invidiabile fiato e un discreto controllo del pallone, Antonio Terranova, candidato a Siracusa per la presidenza del quartiere Tike alle ultime amministrative e ottimo incontrista sul terreno di gioco.

I valori trasmessi dallo sport

La partita si è conclusa per 13 a 10 a favore degli ospiti contro i padroni di casa, i primi in maglia gialla e comprendenti coloro che hanno raggiunto Villasmundo dal resto della provincia, mentre la seconda squadra è stata composta dagli esponenti di Melilli, Lentini e Carlentini. Una serata giocosa di fine estate, vissuta all'insegna dei valori del gioco di squadra, dell'agonismo e sano e del rispetto dell'avversario che ha rappresentato - nelle intenzioni degli organizzatori - un punto di partenza nell'ambito dell'impegno sportivo come strumento di promozione sociale del proprio territorio.

Segui la nostra pagina Facebook!