Nel corso dell'autunno ci saranno degli importanti appuntamenti elettorali. Dopo il referendum sull'autonomia atteso in Lombardia e in Veneto, i cittadini siciliani saranno chiamati alle urne per le elezioni regionali. In attesa di scoprire i relativi risultati, andiamo ad analizzare gli ultimi sondaggi politici di SWG, seguiti dagli esiti di una ricerca effettuata da TECNÈ tra gli italiani, in merito ai principali problemi del Paese. Iniziamo, però, con le intenzioni di voto ai partiti.

SWG: CDX in flessione, riprende quota Matteo Renzi

Il Partito Democratico è tornato al comando con il 27,1%.

Partiva da una situazione di parità con il Movimento 5 Stelle, e in una settimana ha guadagnato lo 0,3%, andando a staccare il rivale che ha perso a sua volta lo 0,3%, scendendo al 26,5%.

In flessione pure la Lega Nord (-0,4%), con il partito di Matteo Salvini attestato attualmente al 15,5%. Per sua fortuna, non recupera terreno Forza Italia (-0,4%) che scivola al 13,1%. A tenere in alto i colori del CDX ci pensa Fratelli d'Italia (+0,3%) che sale al 4,5%. Unendo le forze, oggi il centrodestra raccoglierebbe il 33,1% dei voti complessivi che gli permetterebbe di sopravanzare l'area di Governo che si fermerebbe al 30,3%. In questo gruppo figurano Alternativa Popolare al 2,7% (=) e altri piccoli partiti allo 0,5% (=).

Spostandoci nell'area di SX, invece, troviamo il movimento dei Democratici e Progressisti al 2,9%, con un incremento dello 0,3% rispetto alla rilevazione precedente, dopodiché c'è Sinistra Italiana al 2,2% (-0,2%). Cresce Insieme di Pisapia (+0,2%) che viene attestato al 2%, mentre Rifondazione Comunista chiude con l'1% (+0,1%).

Le liste rimanenti, che non fanno parte di alcuno schieramento, totalizzano il 2% (+0,1%). L'istituto di ricerche, infine, ha riportato che il 41,5% degli intervistati ha preferito non esprimersi.

TECNÈ: mancanza di lavoro preoccupa gli italiani

L'istituto di ricerche, oltre a pubblicare i tradizionali sondaggi elettorali, ha interpellato i cittadini chiedendo quali sono, secondo loro, i problemi principali dell'Italia.

La mancanza di lavoro risulta essere nelle posizioni di vertice: tra gli elettori della SX raccoglie il 70%, percentuale che scende al 66% tra i sostenitori del M5S. Siamo poco al di sotto del 50% per CDX e PD, dove a preoccupare maggiormente sono rispettivamente immigrazione (57%) e tasse troppo elevate (51%). Prima di lasciarvi, vi invitiamo a seguirci per ricevere altre novità a riguardo.

Segui la pagina Matteo Salvini
Segui
Segui la pagina M5S
Segui
Segui la pagina Sondaggi Politici
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!