I risultati elettorali del 4 Marzo hanno visto Il Movimento Cinque Stelle come partito più votato dagli italiani. In particolare i voti che hanno portato al primo posto Luigi Di Maio provengono principalmente dal Sud, ottenendo la maggioranza dei seggi. Al Nord, invece, a prevalere sono stati i partiti di centro-destra. Il PD, infine, è stato completamente spazzato via.

Tutto il Sud è con Di Maio

Quali sono i motivi che hanno spinto i meridionali a schierarsi completamente contro gli altri partiti?

Pubblicità
Pubblicità

I sostenitori di Matteo Salvini sostengono che ad aver convinto principalmente il Sud Italia è stata la promessa riguardante il reddito di cittadinanza. Questo reddito prevede un sussidio per i disoccupati e per coloro che percepiscono un reddito molto basso. Secondo alcuni, quindi, i meridionali si sono lasciati "affascinare" da questa promessa. In realtà, ad aver convinto il Sud Italia a schierarsi completamente con Luigi Di Maio è stato il programma del Movimento Cinque Stelle.

Pubblicità

Nel corso degli anni sono state tante le promesse fatte dai precedenti governi, ma quasi nessuno (secondo i sostenitori del M5S) ha portato a termine quello che era stato promesso. La decisione dei meridionali è stata dettata da una sfiducia nei confronti dei partiti presenti, unita ad una speranza verso un Di Maio che evidentemente ha saputo fare un'ottima propaganda. Ad aver convinto il popolo italiano sostenitore dei Cinque Stelle è stato, quindi, il loro programma.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
M5S

I cittadini del Sud, più che nel resto dell'Italia, si sono dichiarati stanchi della loro situazione attuale e Di Maio si è presentato come l'unico che può "salvarli". Il Movimento Cinque Stelle pare essere l'unico che propone un vero e proprio cambio di rotta del Paese, promettendo un futuro diverso soprattutto per i giovani.

Le parole di Di Maio dopo le elezioni

Vengono date ancora speranze per i sostenitori del Movimento Cinque Stelle dalle parole di Di Maio in una conferenza a Roma.

Dopo il grande risultato elettorale, il leader del M5S ha parlato in presenza di tantissimi giornalisti. Di Maio inizia con un ringraziamento generale per tutti i sostenitori che lo hanno votato, che sono circa 11 milioni. Sostiene, inoltre, che il Movimento Cinque Stelle rappresenta l'intera nazione, mentre altri sono rappresentanti solo di alcuni territori. Continua parlando degli obiettivi del partito, affermando che le coalizioni non hanno il numero necessario per poter governare.

Pubblicità

Termina, infine, dichiarando che da oggi ha inizio la Terza Repubblica, quella dei cittadini italiani.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto