Luigi Di Maio e Matteo Salvini si sono messi d'accordo questa mattina, domenica 20 maggio 2018, durante un faccia a faccia durato circa due ore in un luogo segreto vietato ai giornalisti. Il leader della Lega Matteo Salvini ha spiegato che, per correttezza, i nomi del Presidente del Consiglio e dei ministri della squadra che farà parte del Governo verranno comunicati prima di tutto al Quirinale. A Palazzo Chigi non andranno né Salvini né Luigi Di Maio, ma una figura che piace ad entrambi e avrà l’incarico di comunicare al Presidente della Repubblica tutti i nomi del nuovo Governo.

Pubblicità
Pubblicità

Domani si sapranno i nomi dei ministri

Matteo Salvini ha spiegato che chi si recherà dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella a comunicare i nomi di tutti i ministri e del Presidente del Consiglio sarà una figura con una grande esperienza professionale e che ha contribuito alla stesura del programma per il nuovo Governo. Luigi Di Maio ha detto che nella squadra ci saranno tanti ministri del Movimento Cinque Stelle e che l'obiettivo è di chiudere le consultazioni domani e andare a Palazzo Chigi da Sergio Mattarella con nomi e cognomi.

Pubblicità

Sia M5S che Lega hanno giustamente intenzione di informare prima il Presidente della Repubblica e che i nomi dell'esecutivo saranno comunicati alle persone tramite i media solamente in seguito all'approvazione di Mattarella.

Giuseppe Conte Presidente del Consiglio?

Per quel che riguarda la presidenza del consiglio è stato fatto il nome di Giuseppe Conte, professore di diritto privato e in lista con i Cinque Stelle, che era già stato nominato lunedì scorso da Luigi di Maio al Capo dello Stato.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica

Il 54enne Giuseppe Conte si è laureato alla Sapienza in giurisprudenza e attualmente svolge la professione di avvocato e professore ordinario di diritto privato all'Università di Firenze. Ha un lungo curriculum di tutto rispetto ed è membro del Consiglio di Presidenza della Giustizia Amministrativa. Sugli altri nomi non si sa nulla di certo, probabilmente Salvini diventerà ministro dell'Interno e Di Maio ministro del Lavoro; per quel che riguarda il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, i nomi più accreditati sono quelli di Giancarlo Giorgetti e Vincenzo Spada.

Al ministero degli Esteri potrebbe andare Giampiero Massolo e al ministero del Tesoro Giorgetti, nel caso in cui non diventasse sottosegretario alla Presidenza del Consiglio.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto