Nelle ultime ore si è divulgata in rete la notizia concernente l'atteso incontro del Vice-premier e neo-Ministro dell'Interno, Matteo Salvini, con Viktor Orban, avvenuto nel pomeriggio di questo martedì, nel milanese. Nello specifico, il Premier ungherese si è detto entusiasta del meeting con l'esponente leader della Lega.

Salvini elogiato da Orban, sulla questione 'crisi migratoria': le dichiarazioni del Premier ungherese

A riempire le pagine dei principali siti d'informazione nostrani ed internazionali è in particolare la notizia di 'Politica' che vede l'esponente leader della Lega, Matteo Salvini, protagonista di un incontro avvenuto nel pomeriggio di ieri con il Primo Ministro ungherese Viktor Orban; è durato all'incirca un'ora il meeting avvenuto in Prefettura a Milano, tra Salvini e Orban: secondo quanto è trapelato online, Salvini e Orban sono riusciti ad instaurare tra loro una solida intesa.

''Siamo vicini ad una svolta storica per il futuro dell'Europa, oggi comincia un percorso di incontri, ce ne saranno tanti altri'', ha chiosato il neo Ministro dell'Interno, circa l'alleanza siglata con il Pm ungherese Orban, il quale ha speso parole d'elogio per il leader dei leghisti: ''quando tutti al Parlamento Europeo mi attaccavano, Salvini mi difese. Io non dimentico e lo ringrazio'', ha affermato il premier ungherese.

''Con Salvini vorrei fare una conoscenza personale, lui è il mio eroe, sono molto curioso di conoscere la sua personalità.

In Unione Europea i Paesi si suddividono in 2 blocchi, l'obiettivo dei nostri Paesi è quello di fermare l'immigrazione incontrollata'', ha aggiunto Orban. A diverse ore dal suo tanto atteso incontro con il Primo Ministro ungherese, Matteo Salvini ha condiviso via social-media un post, contenente alcune dichiarazioni, che in pochi minuti sono diventate virali in rete: ''ormai la sinistra esiste solo per insultarmi, per difendere l'Unione Europea dei banchieri e l'immigrazione senza limiti.

P.S. In Ungheria la disoccupazione è sotto il 5%, Flat Tax per le imprese è al 9% e per le persone al 15%, l'immigrazione è sotto controllo, e l'economia cresce del 4%'', ha fatto sapere il leader del Carroccio sul suo profilo Instagram. L'asse italo-ungherese si è tenuto nella città di Milano, nella quale sono scesi in migliaia in piazza San Babila, in occasione della manifestazione 'Europa senza muri', organizzata per dire no all'incontro tra i due esponenti politici.

Segui la pagina Politica
Segui
Segui la pagina Matteo Salvini
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!