Come ampiamente previsto dai più, è arrivata nella tarda mattinata di oggi la risposta pubblica del vice Premier, nonché ministro dell'Interno e tutt'ora segretario della Lega, Matteo Salvini, alle dichiarazioni rilasciate da Salmo durante una recente intervista concessa ai microfoni del noto magazine musicale Rolling Stone.

Il rapper aveva espresso un pensiero a dir poco critico nei confronti della Politica dell'attuale governo in materia di immigrazione e sbarchi, ma ancor più duro era stato con i suoi fan, o meglio, con quella fetta dei suoi supporter, e più in generale con i tanti ascoltatori del Rap italiano, che si dichiarano candidamente sostenitori di Matteo Salvini e delle politiche che sta attualmente mettendo in atto.

Pubblicità
Pubblicità

Salmo ha invitato tutti i fan che dichiarano di votare Salvini a buttare i suoi CD e strappare le sue magliette, affermando inoltre: "Non puoi ascoltare hip hop se voti Lega".

La pronta risposta di Salvini è arrivata come di consueto – già in passato infatti il Vice Premier aveva tempestivamente deciso di controbattere alle critiche di un altro rapper italiano, Gemitaiz, che gli aveva addirittura augurato la morte – via facebook, questa mattina. Ciò che sembra aver catturato l'attenzione di molti è la particolarità del linguaggio utilizzato da Salvini, che, probabilmente per scimmiottare in maniera ironica lo stereotipo del rapper – anche se ovviamente non possiamo affermarlo con certezza – si è rivolto a Salmo chiamandolo 'Fratello', invitandolo poi ad 'aprire la mente', una frase non molto affine al tipico immaginario salviniano, soprattutto oggi che l'argomento principale della sua propaganda, nonché della sua azione di Governo, può essere identificato nella chiusura dei porti e nella difesa dei confini.

Pubblicità

Salvini controbatte a Salmo: 'Apri la mente, fratello'

Matteo Salvini ha replicato a Salmo, postando un articolo della nota testata 'Fanpage.it', che aveva trattato la vicenda, diffondendo le frasi del rapper contenute nell'intervista a Rolling Stone, queste le parole del segretario nazionale della Lega:

"Se state con Salvini STRAPPATE le mie magliette e BRUCIATE i miei CD. Lo dice il rapper Salmo. Mamma mia che tristezza, apri la mente, fratello!".

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica Matteo Salvini

Salvini ha inoltre aggiunto a fine frase la classica faccina che manda un bacio e fa l'occhiolino, segno evidente della dimensione sarcastica, almeno nelle intenzioni, del post.

La notizia delle parole di Salmo già da ieri aveva ampiamente varcato i confini del mondo musicale, e tutt'ora sta sta facendo enormemente discutere, come facilmente riscontrabile scorrendo i commenti presenti sotto al post di Salvini, ma anche sotto qualunque canale di informazione, musicale o politico che sia, che abbia trattato la vicenda nelle ultime 24 ore.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto