Intervenuta ieri sera al Senato, la presidente dei senatori di Forza Italia, la docente universitaria Anna Maria Bernini, ha attaccato duramente l'attuale maggioranza governativa, diretta dall'asse M5S-Lega, in merito ai contenuti della manovra finanziaria. Rivolgendosi alla presidente del Senato Elisabetta Casellati, l'ex ministro delle Politiche europee ha esordito dichiarando: ''Signor presidente, siamo sconcertati.

Pubblicità
Pubblicità

Non siamo costernati, ma siamo sconcertati. C'è poco da ridere, colleghi. Voi non siete solo dei dilettanti, non siete solo ridicoli...siete pericolosi. Diteci che cosa state tenendo nascosto agli italiani. Fateci vedere le carte. Basta con questi giochi di prestigio sulla pelle degli italiani".

Bernini: 'Questo è un fallimento politico'

Per poi proseguire: "Signor presidente, ieri abbiamo avvertito il governo e abbiamo detto al ministro Fraccaro, nel massimo rispetto per la persona, che questa situazione è ridicola.

Pubblicità

Stiamo facendo la figura dei cialtroni nei confronti del Paese. Stiamo rappresentando in maniera imbarazzante tutti quegli elettori che hanno creduto nella maggioranza e che questa manovra potesse avere un significato. Questo è un fallimento politico, lo sappiamo; non vogliamo dire Caporetto? Diciamo Waterloo".

L'avvocato e costituzionalista bolognese, figlia del giurista Giorgio Bernini, ha proseguito il suo intervento sostenendo: "Presidente, abbiamo cercato di difendere la maggioranza da se stessa.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica M5S

Mi fa piacere che voi siate così ilari. È bello che il pensiero di ridurre gli italiani in mutande vi diverta tanto. Bravi! Complimenti! Vogliamo vedere una manovra che purtroppo si annuncia di tagli, di tasse, di tanta IVA e di clausole di salvaguardia che scatteranno e purtroppo ogni giorno non è quello giusto".

'Vi è scappato il tonno'

Poi conclude il suo intervento al Senato dicendo: "Colleghi, amici, la figuraccia la stiamo facendo tutti, e non solo voi che gestite questa manovra in maniera dilettantesca.

Stiamo tutti qui cercando di lavorare e non ci riusciamo per colpa vostra. Sia chiaro che questo ritardo che ci sta portando a balzelloni verso l'esercizio provvisorio è colpa vostra. Noi siamo sempre qui pronti. Commissioni che si convocano, che si sconvocano, streaming negati: ma di che cosa avete paura? Questo governo si compone anche di una forza Politica che faceva della trasparenza e dell'apertura del Parlamento come una scatoletta di tonno la sua cifra distintiva.

Pubblicità

Amici, vi è scappato il tonno! Anziché una scatoletta di tonno aperta, volete farci approvare questa manovra a scatola chiusa. Noi non ci stiamo".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto