Matteo Renzi nell'attaccare il vicepremier va nel personale, fatto che ha suscitato una reazione in Salvini che lo ha definito un poveretto: "Si preoccupa - dice Salvini - che dovrei essere arrestato poiché con onore e orgoglio porto le divise...arrestatemi dunque, da ministro dell'Interno".

Matteo Renzi contro le divise di Salvini

L'ex premier Renzi ha fatto dell'ironia sul motivo che spinge il vicepremier a indossare le divise delle forze dell'ordine: "Salvini indossa le divise della polizia perché non ha chi gli stira le camicie" ha detto nel corso di una diretta su Facebook riferendosi alle foto della ex di Salvini intenta a stirarle.

Pubblicità

Per la legge italiana è illegale indossare le divise: c'è una norma infatti che non permette di portare l'uniforme se non in certe situazioni. "Il dramma dell'Italia - dice Renzi - è che l'attuale governo sta facendo tutto pur di non trovare una soluzione ai problemi degli italiani". Renzi poi, sempre durante la diretta sul social, ha parlato della produzione industriale crollata del 2,6% definendola un problema tanto quanto le divise che indossa Salvini: "Sta per piovere ma il governo non apre l'ombrello" ha affermato l'ex presidente del Consiglio.

Il discorso poi segue parlando di Ong, per Matteo Renzi chi ha risolto il caso dei quarantanove migranti a bordo della Sea Watch e Sea Eye è il primo ministro di Malta Joseph Muscat. "Salvini è un ciarlatano, ha pubblicato un post per affermare di 'non mollare' e invece alla fine ha mollato" ha dichiarato Renzi, riferendosi alle parole del vicepremier durante l'empasse vissuta nei giorni scorsi. Salvini, infatti, aveva più volta ribadito agli italiani che non sarebbero mai sbarcati ulteriori migranti in suolo italiano senza la sua autorizzazione salvo poi accettarne lo sbarco di 10, che saranno affidati alla Chiesa Valdese.

Pubblicità

Renzi difende Baglioni

Renzi, poi, ha fatto notare che le interazioni sui social di Salvini da agosto 2018 a dicembre si sono dimezzate: sta annoiando gli italiani dice Renzi, "tra la brioscina, le giacche della polizia, la Guardia di Finanza no altrimenti gli chiedono i quarantanove milioni che deve...questo giochino si sgonfia come un palloncino". Renzi, infine, ha concluso il suo intervento criticando Salvini anche sul comportamento che ha avuto con Baglioni: spiega ai vescovi la fede - dice Renzi - e adesso spiega a Baglioni che fare a San Remo.

L'ex presidente del consiglio così esorta il vicepremier a calmarsi e lasciare che i cittadini si godano il festival. Salvini, dal canto suo, ha risposto: "Ah, ah, ah che simpaticone Matteo Renzi...si è dato alla Tv, neanche i fiorentini lo hanno guardato, però".