Madonna, in un'intervista rilasciata in esclusiva a Vanity Fair, sceglie di esporsi su un tema che, negli ultimi anni, è diventato di forte attualità per l'opinione pubblica internazionale: l'immigrazione. Si parla molto sia dei flussi che dall'Africa e dal Medio Oriente puntano verso l'Europa, ma anche di quelli che, ad esempio, da Sud si dirigono verso gli Stati Uniti d'America. C'è chi ritiene che si tratti di un fenomeno impossibile da fermare e di una naturale tendenza che, nel tempo, porterà a nuove realtà definitivamente multietniche.

Pubblicità
Pubblicità

C'è però chi, come Donald Trump o Matteo Salvini, crede poco che un incondizionato afflusso di migranti verso il proprio paese non sia un rischio per vari fattori. Come già avvenuto in Italia con alcuni cantanti, anche Madonna sceglie di esporsi, ovviamente rivolgendosi in maniera generica ad un tema internazionale e non ad un caso specifico.

Per Madonna si sta tornando indietro

Madonna è autrice di un nuovo album che, rispetto al passato, risulta piuttosto impegnato a comunicare concetti importanti su temi scottanti che riguardano il contesto politico e sociale del nostro tempo.

Pubblicità

Nell'intervista a Vanity Fair Madonna, senza usare giri di parole, definisce come il suo lavoro possa essere tranquillamente considerato la migliore risposta che lei poteva dare "al Medio Evo in cui stiamo sprofondando". Un pensiero che, nel corso dell'esposizione dei suoi pensieri, avrà modo si spiegare anche in maniera piuttosto dettagliata.

La sua idea è che, con l'attuale andazzo, si stia andando terribilmente indietro, anche per l'assenza di "voci critiche".

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica Lega Nord

E non manca di lanciare una frecciata ai maggiori personaggi del mondo del show-business e non solo: "Quante celebrità hanno davvero il coraggio di usare la propria voce, la propria rilevanza, le proprie piattaforme per fare la differenza?". A suo avviso in certi ambienti ci sia più che altro la preoccupazione di accrescere la fama di ciascuno e nessuno osa più prendersi la responsabilità di dire qualcosa che possa essere considerato controverso.

Per Madonna c'è paura del diverso

Per Madonna l'attuale momento storico, politico e sociale ha delle analogie con quello che ha caratterizzato il periodo precedente alla Seconda Guerra Mondiale. La situazione economica non esaltante avrebbe una responsabilità precisa nelle sue idee: si tratterebbe dell'humus migliore affinché si sviluppi una tendenza a "essere estremamente spaventate e a dare la responsabilità di tutto agli altri, agli immigrati, ai diversi".

Pubblicità

La pop star fa inoltre capire tra le righe come, invece di incolpare gli altri, sarebbe opportuno impegnarsi di più a fare qualcosa di migliore.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto