Che un ragazzo possa farsi un giro sulla Moto d'acqua della Polizia di Stato è un privilegio che pochi, tra cui il figlio del ministro dell'Interno, possono permettersi, seppur contravvenendo alle regole. Un abuso di potere per qualcuno, un fatto che, addirittura, dovrebbe costare le dimissioni al numero uno del Viminale o un problema di poco conto per chi, invece, reputa che l'Italia debba perdere il sonno per problemi più seri di un fatto del genere.

Lo scatto che ritrae il figlio adolescente di Salvini sul mezzo acquatico delle forze dell'ordine ha fatto il giro del web e sono già valse le dichiarazioni del leader della Lega che ha ammesso come, ciò che è accaduto, debba essere considerato un "errore da papà". Una dichiarazione che ha suscitato le critiche di Selvaggia Lucarelli che, attraverso il proprio profilo Facebook, è stata particolarmente dura nei confronti del ministro.

Lucarelli ricorda la ruspa

Selvaggia Lucarelli esordisce affidandosi all'ironia. In molti ricorderanno la foto in cui Salvini guidava una ruspa ed in un certo senso accosta quasi subito il fatto che il padre stesse su quel mezzo e, adesso, il figlio su una moto d'acqua. Mezzi che, a suo dire, spettano a gente che li usa per lavorare, mentre negli scatti indicati sono utilizzati come "giostre al Luna Park".

La giornalista ha criticato in maniera netta il ministro per aver parlato da "errore da papà".

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Matteo Salvini Lega Nord

Ha sottolineato come, a suo avviso, una dichiarazione di questo tipo equivalga "a sbagliare mira". Dopo si scatena in una vera e propria invettiva nei confronti dell'operato del leader della Lega.

Senza giri di parole sottolinea come non stia facendo disastri nei confronti di suo figlio, ma di tutti i figli. "Siamo - ha tuonato la Lucarelli - noi mamme e noi papà a dover rimediare al disastro culturale che stai seminando".

Lucarelli dice che i figli vanno difesi dall'odio

Secondo la giornalista è compito dei genitori di oggi difenderli dall'odio che Salvini starebbe seminando. Un'operazione da fare, a suo dire, attraverso un "gessetto" utilizzato "per "disegnare nuovamente la linea del traguardo di quello straccio di civiltà che ci eravamo guadagnati".

Il vero errore di Salvini, secondo Selvaggia Lucarelli, sarebbe quello di aver creato un ambiente in cui i figli crescono, a detta della Lucarelli, in un clima "brutto ed involuto".

Poi arriva la stoccata nei confronti di un'altra abitudine del ministro. Il riferimento va al fatto che spesso in pubblico si presenti con uniformi appartenenti alle forze dell'Ordine e che potrebbero aver confuso le idee a Salvini junior. "Forse - commenta ironicamente - pensa che la Polizia sia proprietà di famiglia come l'auto nel garage, il televisore in salotto e l'armadio in cui conservi le tutine con lo stemma da eroe della patria che non sei".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto