Matteo Salvini, l'uomo che ha trascinato la Lega ad un successo impensabile, continua ad essere al centro dell'attenzione. Sia per quanto raccontano le cronache politiche, sia per quello che spesso diventa l'effetto che i fatti generano nelle reazioni di tanti personaggi famosi. Tra coloro i quali non hanno mai manifestato consenso nei confronti della Lega c'è sicuramente Gabriele Rubini, al secolo Chef Rubio.

Il popolare personaggio televisivo non ha mai lesinato attacchi particolarmente duri nei confronti del numero uno del Viminale e nelle ultime ore si è reso protagonista di due tweet particolarmente duri. Il primo ha riguardato quelli che sarebbero i presunti finanziamenti alla Lega provenienti dalla Russia, con dei sospetti legati ad una presunta intercettazione diffusa dai media e per la quale Salvini ha già annunciato querela. L'altro, invece, è strettamente correlato alla busta intercettata e indirizzata a Matteo Salvini con dei proiettili all'interno.

Da Chef Rubio a Chef Rublo

Nel primo tweet in questione, Chef Rubio pubblica una foto che, divisa a metà, ritrae proprio lui e Salvini. Si tratta di due immagini distinte, con una scena similare. Entrambi infatti sono seduti ad un tavolo e stanno mordendo qualcosa. La cosa che differenzia le due immagini, oltre ai soggetti, è la didascalia presente a chiare lettere. "Chef Rubio" si legge sotto Gabriele Rubini, "Chef Rublo" sotto Matteo Salvini.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Matteo Salvini Lega Nord

Evidente il gioco di parole riferito alla questione dei presunti finanziamenti della Lega provenienti dalla Russia. A ciò si aggiungono gli hashtag usati da Chef Rubio che incrementano la dose di sarcasmo: "From Russia with love" e "Felpa Pig". L'ultimo termine non è che nickname con il quale Rubio usa apostrofare Salvini per via della sua mania indossare divise delle forze dell'ordine, associandolo al maialino protagonista di una famosa serie di cartoni animati.

Chef Rubio lo chiama pupazzo

Ancora più duro è, invece, il commento ironico riservato alla notizia, postata da Salvini stesso, riguardante la busta con pallottole indirizzata al Ministro dell'Interno. Chef Rubio, e non è la prima volta, solleva qualche dubbio rispetto a questi gesti intimidatori. "Pora stella!

Ma guarda tu - scrive Chef Rubio - che coincidenza! Ennesima inchiesta su di te, ennesima pallottola ricevuta per distogliere l’attenzione e fare la vittima. Ma quante ne hai de 'ste pallottole? Che poi fa ride che te scrivi le cose da solo con i ritagli di giornale. Felpa Pig, Pupazzo". Parole che, ancora una volta, risultano particolarmente dure nei confronti del Ministro dell'Interno e che, probabilmente, faranno discutere.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto