Se si dovesse dare retta alle cronache politiche apparse sui mass media negli ultimi mesi, il governo gialloverde formato da M5S e Lega sembrerebbe destinato a cadere un giorno sì e l’altro pure. E, invece, a distanza di più di un anno dall’insediamento di Giuseppe Conte, Matteo Salvini e Luigi Di Maio a Palazzo Chigi, le due forze politiche aumentano i loro consensi tra gli italiani, se pur con uno spostamento imponente di preferenze dai pentastellati ai leghisti. È questo uno dei risultati dei recenti sondaggi effettuati dall’Istituto Demos, diretto da Ilvo Diamanti, pubblicato oggi dal quotidiano Repubblica.

Secondo Demos, inoltre, il leader politico più apprezzato dagli italiani non è Salvini, come ci si potrebbe aspettare, ma Conte. Anche se il leader leghista si piazza saldamente al secondo posto. Male, invece, il segretario del Pd Nicola Zingaretti, solo settimo in classifica, superato persino da Paolo Gentiloni ed Emma Bonino.

Il governo gialloverde aumenta il suo consenso

Nelle elezioni Politiche del 4 marzo 2018 il M5S ottenne la strepitosa cifra di quasi il 33% delle preferenze degli italiani.

Il botto lo fece anche la Lega che, con il 17%, riuscì a sopravanzare Forza Italia, mettendo di fatto fine alla vecchia alleanza di centrodestra con Silvio Berlusconi. A più di un anno di distanza, e a pochi mesi dalla tornata elettorale europea che ha sancito il trionfo di Matteo Salvini, il governo sovranista secondo i sondaggi Demos riesce addirittura ad aumentare i suoi consensi. Certo, il M5S di Di Maio è crollato fino a toccare il 17,6%. Una sorta di nemesi con la Lega che, a sua volta, sfonda il tetto del 35%, attestandosi al 35,5%.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Matteo Salvini M5S

La somma dei due partiti dà dunque il 53,1% dei consensi tra gli elettori. Altro che crisi. A fare da contraltare al dominio gialloverde resta praticamente solo il Pd che, però, con l’attuale 22,5%, deve necessariamente trovare alleati per poter sperare di tornare a Palazo Chigi.

Giuseppe Conte il politico più amato dagli italiani

Per quanto riguarda, invece, la fiducia che gli elettori italiani ripongono nelle singole personalità politiche, non stupisce più di tanto che il primato di questa speciale classifica venga assegnato dai sondaggi Demos al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, segnalato come il politico più apprezzato dal 64% degli intervistati, con un incremento del 5% rispetto alle ultime rilevazioni.

Alle sue spalle si piazza in scioltezza Matteo Salvini il quale, comunque, dal maggio scorso ha visto lievitare i suoi consensi dal 53 al 55%. Gradino più basso del podio in condivisione tra l’altro esponente del governo, Luigi Di Maio, e la pasionaria di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, data in crescita dal 41 al 45%. Se questi dati erano più o meno attesi, exploit di Conte a parte, le note dolenti arrivano da sinistra. Dolenti soprattutto per il numero uno del Pd Nicola Zingaretti, inchiodato al 39% delle simpatie degli elettori, sopravanzato addirittura dall’ex Premier Paolo Gentiloni e dalla leader di Più Europa, Emma Bonino, entrambi appaiati al 43%.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto