Acido botta e risposta a distanza tra il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte e il leader della Lega Matteo Salvini, ex alleati nel governo gialloverde. Al capitano leghista non hanno fatto piacere le parole pronunciate da Conte durante il suo intervento ad Atreju, la festa dei giovani di Fratelli d’Italia. Il Premier ha puntato il dito contro Salvini soprattutto per quanto riguarda i difficili rapporti con l’Ue che si erano creati quando lui occupava ancora la poltrona del Viminale.

Per rispondere alle accuse di aver isolato l’Italia a livello internazionale, il leader della Lega se ne è uscito con una frase che più sibillina ed allusiva non si potrebbe, lasciando intendere che Conte sia stato costretto a tenersi la sua di poltrona a Palazzo Chigi perché forse ha “qualcosa del suo passato da nascondere”. Quale sia il segreto inconfessabile del giurista pugliese Salvini ovviamente non lo rivela, alimentando in questo modo dubbi e curiosità degli italiani.

Giuseppe Conte ad Atreju attacca Salvini: ‘La Lega si è trovata isolata sui migranti’

Luci e ombre nella partecipazione del Premier Giuseppe Conte alla festa dei giovani seguaci di Giorgia Meloni. Intervistato da Bruno Vespa, Conte è stato raggiunto da una salva di fischi, subito stoppata però dalla padrona di casa leader di Fd’I. Tra i numerosi argomenti toccati durante il suo interventi all’isola Tiberina di Roma, il capo del governo giallorosso si è soffermato sul ruolo dell’Italia a livello europeo e internazionale, soprattutto per quanto riguarda lo scottante tema migranti.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Matteo Salvini Lega Nord

Per prima cosa, Conte ha promesso di non voler dare “tregua” al Presidente francese Emmanuel Macron sul punto dei cosiddetti migranti economici, considerate anche le “grandi aperture” fatte dalla Germania. Subito dopo, però, ha spostato il mirino contro Matteo Salvini. “Questo pomeriggio viene Orban (il Premier sovranista ungherese ndr) - ha sottolineato Conte - chiedete a lui perché non ha seguito Salvini.

La Lega s'è trovata isolata, con altre forze più a destra di Visegrad. L'Italia dai Paesi di Visegrad raramente è stata sopportata, a partire dai migranti”.

La risposta velenosa di Matteo Salvini

Dichiarazioni, quelle di Giuseppe Conte, che hanno colpito al cuore come una stilettata il leader della Lega. A distanza di poche ore, infatti, Matteo Salvini, a Milano per fare visita al mercato di via Fauchè e poi per assistere al derby della Madonnina (perso per 2 a 0 dal suo Milan contro l’Inter), ha deciso di rispondere a tono, forse superando persino un limite non scritto.

“Ha tradito gli italiani per salvare la sua poltrona - queste le accuse rivolte a Conte e riportate da diverse testate - ha qualcosa del suo passato da nascondere?”. Insomma, la teoria di Salvini è che il Premier si sia tenuto la poltrona per evitare guai peggiori. Forse giudiziari? La risposta però al momento la conosce solo il leader della Lega.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto