Il disegno di Legge di Bilancio 2020 contiene la Carta servizi bambini da 400 euro al mese, un bonus destinato ai più piccoli. Molto probabilmente, sarà riconosciuto dalla nascita del bimbo/a fino al terzo anno di vita. Ignoto il limite reddituale ISEE che garantirebbe il beneficio al bonus. Elena Bonetti ministra per la Famiglia, ne ha preannunciato l'ingresso nella bozza del ddl Bilancio, si discute su una carta servizi bambini, dalle molteplici prestazioni, dal versamento della retta del nido alla baby sitter. Al momento, il pacchetto Family act, dovrà essere approvato, per l'attuazione si dovrà attendere un secondo step.

Bonus bambini da 400 euro e assegno mensile universale

Il governo per la carta servizi bambini sta pensando di stanziare un finanziamento pari a circa 500 milioni di euro, e dovrebbe rappresentare la prima fase destinata a una ristruttura delle attuali prestazioni in scadenza. Il ritocco andrebbe a modificare le misure di seguito elencate, quali:

  • bonus nido, si tratta di un contributo da 1.500 fino a 3 mila euro, destinato ai bambini che frequentano l’asilo nido. L'importo del bonus varia in virtù dei requisiti Isee;
  • bonus bebè fino a 12 mesi. Il bonus dovrebbe partire per i nati del 2020, l'importo dell'assegno potrebbe variare da 80 fino a 160 euro mensili, in base reddito del nucleo familiare.

Nel ddl delega all’esame della commissione Affari sociali della Camera si discute sull'assegno mensile universale, destinato ai bimbi che nasceranno nel 2020, con un importo che oscilla da 80 fino a 160 euro in virtù della base reddituale.

Per le famiglie bisognose l'importo dell'assegno sarà di 160 euro al mese, nello stesso tempo le famiglie più agiate riceveranno 80 euro. In aggiunta ci sarà il contributo per sostenere la retta all'asilo nido fino a 250 euro mensili, per un totale mensile di 3mila euro annui. Inoltre, si discute anche sul congedo di paternità prolungato a 7 giorni.

Al momento, non sono ancora chiari i dettagli basilari dell'erogazione dei fondi destinati alla carta servizi bimbi.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica Affari E Finanza

Taglio del cuneo fiscale da 500 euro l'anno

Il taglio del cuneo fiscale presentato in manovra interesserà circa 4,5 milioni di lavoratori che non incassano gli 80 euro aventi un reddito lordo che oscilla tra i 26.600 fino ai 35.000 mila euro. E non solo, rientrano, i 9,4 milioni di lavoratori con reddito lordo da 8mila fino a 26.600 euro, che percepiscono gli 80 euro in busta paga. L'importo della misura è di 500 euro all'anno per il 2020, poi fino a mille euro con base annuale a partire dal 2021.

Nello schema di manovra è presente la rivalutazione delle pensioni fra i 1.500 e i 2 mila euro, e l'esenzione del canone RAI. Inoltre, è stato confermato il bonus cultura destinato ai 18enni.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto