Sale la tensione all'interno della maggioranza in vista della manovra: il leader di Italia Viva Matteo Renzi attacca e annuncia di essere contrario a Quota 100 affermando che presenterà un emendamento per cancellarla. L'ex premier protesta anche contro gli "inutili microbalzelli" della Manovra e annuncia gli appuntamenti della Leopolda, al via da quest'oggi.

Le parole di Matteo Renzi

Le parole di Matteo Renzi potrebbero avere ripercussioni all'interno della maggioranza di governo: l'ex segretario del Partito Democratico esprime la sua contrarietà per quanto riguarda Quota 100.

La misura sarebbe ingiusta, perché vuole investire 20 miliardi in 3 anni ma guarda solo ai prossimi pensionati. A suo avviso infatti è preferibile spendere quei fondi per le famiglie, per gli stipendi, per i giovani. piuttosto che per le Pensioni.

A tal fine Renzi annuncia un emendamento per cancellare la misura di Quota 100 e aspetta di vedere cosa faranno gli altri partiti. Nonostante questo però il leader di Italia Viva teme che questa battaglia, considerati i numeri, sarà solamente "una battaglia di testimonianza".

Renzi esprime la sua soddisfazione per quanto riguarda lo stop dell'Iva": è un passo positivo c he favorisce la riduzione degli interessi sul debito e fa aumentare i fondi per le famiglie. Non sembra però soddisfatto su misure come la sugar tax, sull'imposta sulla casa, e anche sulle partite iva e avverte che Italia Viva farà sentire la sua voce, certo che anche altri partiti bloccheranno quelli che lui chiama "inutili microbalzelli".

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pensioni Politica

In vista della Leopolda

Oggi inizierà a Firenze la Leopolda, che quest'anno compie dieci anni. Renzi fa grande affidamento per questo appuntamento: "presenteremo una sorta di business plan per l’Italia" fondato su crescita e sostenibilità, senza dimenticare la sfida ambientale che riguarderà i prossimi anni. Vuole guardare soprattutto al futuro, alle infrastrutture, alle città di domani. "Racconteremo il futuro perché vogliamo costruirlo, non solo aspettarlo".

E non è caso il titolo della Leopolda è Italia 2029.

In vista di questo importante evento Renzi ricorderà la figura di Tibero Barchielli, il fotografo ufficiale dell'ex premier, che è venuto a mancare un anno fa, e a lui sarà dedicata una mostra fotografica. La giornata di domani invece sarà dedicata agli interventi sul palco, e poi sarà presentato il simbolo di Italia Viva, vincitore della gara online.

Sarà presentato anche l'atto costitutivo e la carta dei principi: per l'occasione inoltre verrà data l'apertura alle iscrizioni al partito, rigorosamente online. Per ogni iscritto a Italia Viva, ricorda Renzi, sarà presentato un albero. E il primo sarà piantato proprio a Firenze.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto