Il leader della Lega Matteo Salvini sembra aver "puntato" Roma. Ogni occasione è buona per criticare l'attuale amministrazione cinquestelle e chiedere le dimissioni della sindaca Virginia Raggi. La prima cittadina della Capitale però difende a spada tratta il suo operato, sottolineando che l'ex Ministro dell'Interno non ha "mai lavorato" ed è bravo solo a chiacchierare.

Salvini contro Raggi

Matteo Salvini continua a chiedere le dimissioni di Virginia Raggi.

L'amministrazione capitolina è sempre stata uno dei bersagli preferiti dell'ex titolare del Viminale ma ultimamente il leader leghista, ormai libero dagli impegni di Governo, ha intensificato i suoi attacchi verbali. Ospite di Giovanni Floris a DiMartedì nell'ultima puntata, Salvini ha ricordato che, durante la campagna elettorale per le elezioni amministrative del 2016 a Roma, affermò che piuttosto di un candidato del Pd avrebbe scelto la Raggi.

Ma ora di quella dichiarazione se ne pente amaramente: "Che sciagura - ha commentato - la città è un disastro". Poi, dopo essersi scusato con i Romani per il consiglio, si è rivolto alla prima cittadina, esortandola a "fare altro". Il capo del Carroccio, durante la trasmissione andata in onda su La 7, ha fatto riferimento all'ennesimo cambio di vertice all'Ama e ai problemi legati alla raccolta differenziata (accennando anche al recente servizio proposto dalle Iene).

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Matteo Salvini M5S

Quindi ha criticato Virginia Raggi, accusandola di non aver saputo fornire risposte, ma di essersi limitata ad "un balletto di nomine". Nei giorni scorsi Matteo Salvini ha anche preso parte, in Campidoglio, a un sit in di protesta contro la sindaca e ha lanciato una raccolta firme per chiederne le dimissioni. "Partirà in piazza San Giovanni sabato 19 ottobre", ha spiegato l'ex Vicepresidente del Consiglio.

Raggi replica a Salvini: 'Con voi l'anarchia'

Virginia Raggi ha replicato sui social alle pesanti accuse del leader leghista: "Direi anche a te ‘dimettiti' - ha spiegato su Twitter - ma da cosa? In vita tua non hai mai lavorato". Oggi, sempre via social, la prima cittadina ha difeso la propria amministrazione, spiegando che quando Roma era amministrata dal centrodestra "c'era Mafia Capitale" e "si facevano solo debiti": "Coi voi c'era l'anarchia", ha aggiunto la sindaca.

La giunta cinquestelle invece, a suo dire, non si sta perdendo in chiacchiere. Poi, in un altro post, la sindaca, ha tirato in ballo Atac e lotta all'evasione, precisando che l'amministrazione ha saputo invertire la tendenza.

La replica di Matteo Salvini ovviamente non si è fatta attendere: "Ho scoperto d'aver governato la città senza accorgermene".

Poi, facendo riferimento al viaggio in Danimarca della sindaca, ha attaccato: "Dica ai Romani se a Copenaghen ci è andata in gita o per imparare a smaltire i rifiuti": Il leader della Lega sembra intenzionato a continuare il suo assedio a Roma. Nei giorni scorsi, allo scopo di denunciare il degrado della capitale, ha effettuato e pubblicizzato sopralluoghi nelle discariche abusive di Fonte Laurentina e allo Stadio Flaminio.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto