Stamattina sul quotidiano Repubblica è stata pubblicata l'intervista a Papa Francesco: il Pontefice ha parlato di questi giorni molto difficili per il Paese a causa del Coronavirus ed ha voluto ringraziare tutte le persone che si stanno dando da fare per combattere quest'epidemia. Ha elogiato inoltre le parole di Fabio Fazio, pubblicate due giorni fa sullo stesso quotidiano, quando ha ricordato l'importanza per tutti di pagare le tasse in modo da fornire respiratori e posti letto per tutti i malati.

Le parole del Pontefice vengono però criticate dal giornalista e opinionista Antonio Socci che chiede provocatoriamente quand'è che il Papa andrà in pensione.

Coronavirus, Papa Francesco intervistato da Repubblica

Nell'intervista pubblicata quest'oggi su Repubblica, il Papa spiega di essersi recato a pregare la scorsa domenica per chiedere al Signore di fermare l'epidemia. "Signore fermala con la tua mano", racconta Francesco nell'intervista. Il Pontefice sottolinea come, in giorni come questi, i gesti di affetto verso i nostri cari sono "importanti, decisivi" e aggiunge che "se viviamo questi giorni così, non saranno sprecati".

Bisogna stare uniti dunque al fine di "ritrovare la concretezza delle piccole cose".

Il Papa poi sottolinea che anche "chi non ha il dono della fede può trovare lì la strada nelle cose buone in cui crede: può trovare la forza dell'amore per i propri figli, per la famiglia, per i fratelli". Pur non pregando, infatti, secondo Francesco, "si può credere nell'amore delle persone che ha intorno e trovare lì speranza".

Coronavirus, il Papa elogia le parole di Fazio

Papa Francesco inoltre elogia le parole del conduttore tv Fabio Fazio, pubblicate lo scorso lunedì sullo stesso. Secondo il Pontefice, Fazio ha ragione quando sostiene che i propri comportamenti influenzano sempre le vite degli altri, specie in questi giorni delicati a causa dell'emergenza coronavirus [VIDEO]. Ed inoltre si trova d'accordo con il conduttore quando parla del problema dell'evasione fiscale: secondo Fazio, infatti, mancherebbero respiratori anche per colpa di tanti evasori che non versano tutte le imposte che dovrebbero.

La critica di Antonio Socci al Papa

Le parole del Pontefice non sono andate già al giornalista Antonio Socci che, in un messaggio su Twitter, scrive: "Un Papa che cita Fabio Fazio come la sua autorità di riferimento è da barzellette". E poi critica il messaggio del Papa che nell'intervista ha invitato a dare "una carezza ai nonni" e un "bacio ai bambini", aggiungendo ironicamente: "Ha capito tutto del coronavirus (come si è notato dalla passeggiata per Roma)". E poi conclude il suo messaggio con la provocazione: "Non è l'ora di andare in pensione?".

Segui la nostra pagina Facebook!