5

Prosegue l'iniziativa chiamata "Outdoor education" e, dopo l'Asilo nel Bosco, nasce in Italia il primo Asilo del Mare. Come per il primo caso, all'ideazione e al compimento di questa iniziativa hanno collaborato l'Associazione Manes, insieme all'Istituto Comprensivo Amendola Guttuso e al CHM Lipu di Ostia. Inoltre alla fase di realizzazione ha contribuito anche il Corpo Forestale dello Stato. Il progetto di questa seconda iniziativa è stato presentato il 6 dicembre in via dell'Idroscalo di Ostia, all'interno dell'Istituto Comprensivo Amendola Guttuso.

Presentazione del progetto Asilo del Mare

Alla presentazione del nuovo progetto che vede protagonisti, ancora una volta, i bambini, hanno presenziato Danilo Casertano, colui che ha ideato e lavorato alla fondazione dell'iniziativa Asilo nel Bosco; Alessandra De Persio (insegnante Scuola dell'infanzia); Lucia Carletti (Preside dell'Istituto Amendola Guttuso) e Alessandro Polinori (responsabile del CHM Lipu di Ostia e Consigliere Nazionale Lipu).

Nel corso dell'evento si è parlato dei vari interventi da attuare per portare la scuola del litorale a riqualificarsi in ambito educativo.

Obiettivo: rendere il distacco dalla mamma il più piacevole possibile

Molti sono i motivi che hanno portato alla realizzazione di queste importanti iniziative, soprattutto se si considera che è la prima volta che in Italia si pensa davvero al bambino e al trauma che subisce allontanandosi dall'ambiente sicuro e confortevole della famiglia. L'iniziativa Asilo nel Bosco ha avuto molto successo soprattutto perché, per la prima volta, i bambini si sono sentiti liberi di giocare in completa autonomia e libertà e, soprattutto, a stretto contatto con la natura e con tutto quello che di bello può offrire.

Se possono giocare senza schemi o restrizioni si sentono tranquilli, al punto da accettare questa nuova condizione della loro vita, ovvero il dover passare qualche ora lontani da casa.

Sicuramente ci saranno novità al riguardo. Nel frattempo, se volete rimanere aggiornati su questa e altre notizie, vi consigliamo di cliccare sul tasto "Segui" all'inizio di questa pagina.