La pediculosi, nota come "i pidocchi", è un problema che colpisce, soprattutto, i bambini in età scolare. Per trasmettere l'infestazione basta solo mezz'ora, portare poi questo fastidioso problema dalle aule agli altri luoghi è praticamente immediato. Quando si ha notizia che la pediculosi è in agguato, l'unico metodo di prevenzione è un controllo accurato dei capelli; per eliminarli, poi, il modo più efficace è usare il pettine a denti stretti, un piccolo pettinino adibito a quest'uso.

Evitare l'uso di trattamenti chimici e quindi in diverse misure anche tossici si può, perché la natura ci ha fornito numerose sostanze antiparassitarie per debellare questo fastidio, assolutamente innocue per l'uomo.

Oli vegetali: alcuni oli vegetali come quello di girasole, di soia e cocco, ne provocano la morte poiché, penetrando nelle vie respiratorie, li soffocano.

Le piretrine naturali: sono principi attivi presenti nel crisantemo, che debellano sia i pidocchi che le uova.

Oli Essenziali: alcuni oli essenziali svolgono sia un'azione lenitiva sul cuoio capelluto, sia un'azione preventiva e antiparassitaria, questi sono: l'olio di maggiorana, di lavanda, di timo, di origano e quello di melaleuca o tea tree oil(l'albero del te).

L'olio di Neem: si ottiene dalla Aradirachta indica e ne blocca la crescita, la riproduzione e li impedisce di nutrirsi, provocandone poi la morte.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Salute

Perché il problema venga eliminato, è il caso di dirlo alla radice, bisogna, dopo aver frizionato il prodotto scelto, con il pettinino, pulire bene i capelli dalla base alle punte. Ripetere l'operazione dopo una settimana ci darà la certezza che questi ospiti così sgraditi non vengano più a trovare le teste dei nostri bambini. Tutti questi prodotti sono facilmente reperibili sia al supermercato sia in erboristeria.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto