Se vi state chiedendo confusi quando cambierà l'ora e quando tornerà l'ora legale eccovi accontentati: nel weekend, precisamente tra la notte di sabato 28 marzo e domenica 29 marzo, bisognerà mettere mano all'orologio. Dove si dovranno spostare le lancette e quali saranno gli effetti del cambio dell'ora sulla nostra Salute?

Ora legale 2015: torna sabato 28 marzo

Cosa cambia dall'attuale ora solare e quella legale?

Sabato notte, precisamente alle 2, dovrete ricordarvi di spostare le lancette di tutti gli orologi avanti di un'ora; solo tablet, pc e cellulare dovrebbero aggiornarsi in automatico. Effetti immediati? Si dormirà un'ora di meno e godremo di un'ora di luce in più.

L'ora legale ripristinata nel 1966 con lo scopo di far risparmiare energia conserva ancora questa caratteristica: il cambio d'ora, stabilisce il protocollo che regolamenta l'ora legale in Europa, avviene l'ultima domenica di marzo e l'ultima domenica di ottobre. Quali sono gli effetti sulla salute, i cittadini sono tutti favorevoli al cambio?

Ora legale 2015: quali gli effetti sulla salute?

Da un sondaggio effettuato da Codacons è emerso che il 50% degli italiani è favorevole all'ora legale, mentre il restante 50% si dice contrario. È stato effettivamente dimostrato da più studi che il cambio dell'ora legale porta con sé degli effetti collaterali più o meno gravi che colpiscono la salute. Il cambio dell'ora determina una sorta di 'jet lag ', ossia una condizione clinica che si verifica quando siamo sottoposti a fuso orario: quando raggiungiamo il nuovo posto il corpo si deve adattare all'orario e spesso questo cambiamento incide sui ritmi circadiani.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Salute

È stato provato che su alcune persone il cambio dell'ora legale produce gli stessi effetti collaterali del jet lag con una durata di 6 giorni.

Tra gli effetti collaterali tipici del cambio dell'ora legale vi sono stanchezza, spossatezza, nervosismo, stress, aumento del numero degli infarti: come rimediare? Andare a dormire prima la sera può aiutare a superare il cambiamento; nei giorni a seguire, rassicurano gli esperti, la sensazione di stress, sonnolenza e poca produttività va riducendosi.

Il corpo insomma se ne fa una ragione e si adegua.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto