Si tratta di una tipologia di merendina senza lattosio e glutine, consumata perlopiù da soggetti intolleranti o allergici al latte o che sono affetti da celiachia. L'allarme arriva da alcuni consumatori che hanno rilevato la presenza di muffe nella confettura dei famosi pasticcini a forma di cuore. L'azienda Nove Alpi Srlha, di seguito a operazioni di controllo e analisi sulle confezioni indicate dai consumatori, ha disposto l'immediato ritiro di un lotto, mettendosi a disposizioni anche per informazioni e consigli nel caso di dubbi.

Pubblicità
Pubblicità

Pare comunque che il numero delle merendine per celiaci contaminate non sia elevato e che possa essere facilmente ritirato per la presenza della data di produzione. Il primo allarme è stato lanciato da Il Fatto Alimentare, che ha fin da subito consigliato di riportare il prodotto nel punto vendita in cui è stato acquistato, nel caso fosse il numero incriminato.

Cuoricini di Sicilia Agluten, disposto ritiro

Si tratta dei Cuoricini di Sicilia del noto marchio Aglutèn, che non presentano nella loro composizione lattosio e i suoi derivati e glutine.

Pubblicità

I particolari dolcetti a forma di piccolo cuore sono ripieni di confettura e sono venduti anche nelle farmacie. Le segnalazioni giunte dai consumatori indicavano la presenza di muffe nella confettura di agrumi quale farcitura della merendina. La comunicazione di ritiro immediato delle confezioni di merendine contaminate è scattato immediatamente su tutti i punti vendita in cui i famosi 'cuoricini' sono commercializzati, insieme alle dolcezze alla ciliegia, le ciambelline della nonna, il cuor di ciliegia, la pasta per celiaci, la fettaallegra, e la focaccia Toscana.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Salute Corretta Alimentazione

In base alle operazioni di verifica effettuate sul numero dei pezzi oggetto controllo dall'azienda alimentare, questi non dovrebbero essere in quantità superiore a 24 confezioni, per un totale di un centinaio di 'Cuoricini'. Per individuare con esattezza quali confezioni potrebbero presentare muffe nel ripieno di marmellata, l'azienda Nove Alpi Srlh  ha prontamente effettuate delle verifiche sul codice di lotto e sul codice di sub-lotto in cui sono presenti data e ora di produzione del singolo prodotto.

Oggetto del ritiro sono i 'Cuoricini di Sicilia Agluten', lotto n. 5238 28423 e che presentano data di scadenza nella giornata del 31 maggio 2016. Per ulteriori informazioni è anche possibile contattare l'azienda e lo stabilimento di produzione, ricercando i numeri utili nella confezione.

Come è accaduto, spiegazioni

All'origine della problematica, come spiega il noto sito sulla Salute e Benessere dei nostri alimenti naturali o confezionati, 'Il Fatto alimentare', pare sia stato un deficit nel sistema di produzione, e in modo particolare nelle operazioni di imbustamento e fasi confezionamento dei prodotti (tipo di confezionamento da 210g), che però è durato solo alcuni minuti, producendo dunque un solo lotto di 24 confezioni con 6 cuoricini ciascuna.

Pubblicità

Tutti i consumatori dei Cuoricini di Sicilia Agluten sono dunque invitati a verificare che la/e confezione/i acquistate e conservate in casa non abbiano il numero di lotto qui sopra segnalato - lotto n. 5238 28423 - con la data di scadenza del 31 maggio 2016; nel caso invece si rendessero conto di avere proprio uno dei lotti, è necessario riportare indietro il prodotto: il commerciante provvederà al rimborso, come disposto dalla Nove Alpi Srlh. Se desiderate restare aggiornati sulla situazione e/o sul benessere e la salute dei nostri alimenti, cliccate su 'segui' in alto a sinistra e/o votate la news cliccando sulle 5 stelle in alto alla vostra destra.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto