Il picco dell'influenza stagionale 2016 sta arrivando: migliaia di italiani messi a letto ma l'h1n1 miete anche morti come in Russia, dove sono già state uccise oltre 100 persone per effetto di questo virus. Mentre tutti gli occhi sono puntati all'emergenza del virus Zika, influenza 2016 si appresta a raggiungere la sua fase di massima incidenza in Italia. Vediamo allora quali sono i sintomi e la durata e i rimedi per prevenire e curare influenza 2016.

Pubblicità
Pubblicità

Influenza 2016, picco atteso per la metà di febbraio

Con l'arrivo di febbraio, nonostante le temperature pressappoco primaverili un po' in tutto il paese, migliaia e migliaia di persone sono finite al pronto soccorso colpite dall'influenza. Sebbene infatti questi primi mesi siano stati complessivamente leggeri da un punto di vista influenzale, a febbraio ci prepariamo a vivere la temuta fase di picco che dovrebbe raggiungere il suo apice proprio attorno a metà mese.

Pubblicità

Secondo quanto riportato dai medici sentinella infatti, in questa settimana si è avuto un incremento dei casi stimati di circa il 30%. La durata del virus influenzale 2016 potrebbe tuttavia seguire un andamento anomalo soprattutto in virtù del lo strano inverno quasi primaverile.

Sintomi simili a virus intestinale, bambini i più colpiti

I sintomi dell’influenza 2016 annoverano infezioni alle vie respiratorie ma anche e disturbi allo stomaco all'intestino come un qualsiasi virus intestinale.

Responsabile anche quest'anno il famigerato H1N1, la variante pandemica che negli anni passati ha gettato nel caos nel mondo intero. Tra i più colpiti soprattutto i bambini, maggiormente esposti all’influenza in quanto carenti gli anticorpi derivanti dalle precedenti ondate influenzali. Anche le donne in gravidanza, gli anziani e le persone affette da patologie croniche sono i soggetti più a rischio.

Al momento il virus dell'influenza 2016 tuttavia non desta eccessive preoccupazioni e anche l’influenza intestinale non è ancora un influenza in senso stretto ma si manifesta in forme piuttosto leggere di gastroenterite, molto frequenti in questo periodo.

Ma come fare allora per prevenire e curare l'influenza o influenza intestinale 2016? Quali sono i rimedi? Il medico aquilano Antonello Marano intervistato da AbruzzoWeb ricorda i punti cardine per la prevenzione: alimentazione a base di frutta verdura e di tutti quei complessi vitaminici capaci di tenerci in salute o contrastare le malattie, bere molta acqua per idratare l'organismo e lavare spesso le mani attraverso una corretta igiene personale anche evitare i luoghi troppo affollati, ove possibile.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto