Bere alcol dopo un allenamento, ad esempio dopo la partita di calcetto con gli amici o appena usciti dalla palestra, anche solo per rinfrescarsi con un sorso di buona birra, può non essere la scelta ideale. Come spiegato dall'esperto australiano Christopher Stevens, professore in Sport and Exercise Science presso la Southern Cross University, Lismore, in Australia, sul sito The conversation, ripreso anche da un articolo del Daily mail, le ragioni per cui dovremmo tenerci alla larga dalle bevande alcoliche dopo aver praticato dello sport sono davvero molteplici.

Pubblicità
Pubblicità

Quello che accade al corpo dopo l'allenamento

L'esperto parte da un'osservazione: guardando molti tipi di sport professionali, vedremo spesso i giocatori bere la marca di alcol del loro sponsor ufficiale, subito dopo una partita. Questo può indurci a pensare che ingerire alcol dopo un allenamento possa non essere poi così dannoso, ma occorre tener conto delle condizioni in cui si trova il nostro corpo dopo l'attività fisica.

Pubblicità

Azioni ad alta intensità come correre, saltare, cambi di improvvisi di direzione creano danni muscolari temporanei e indolenzimenti (il classico DOMS, dolore muscolare del giorno dopo). Prolungando i tempi di allenamento ben presto si esaurirà anche il carburante immagazzinato nei nostri muscoli per produrre energia, il glicogeno. Occorre poi tener conto anche dei fattori ambientali: in un ambiente caldo o umido, il corpo perde una gran quantità di fluidi a causa della sudorazione.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Corretta Alimentazione

La perdita di fluidi ridurrà il volume del sangue, con una conseguente riduzione dell'apporto di ossigeno ai tessuti, ma anche di elettroliti (sali minerali), indispensabili per la contrazione muscolare. Tutto questo richiederà, nelle ore e nei giorni successivi, dei tempi di recupero più o meno lunghi a seconda dei livelli d'intensità di allenamento. Adeguate alimentazione ed idratazione, ripristineranno in fretta fluidi corporei e riserve di glicogeno persi, ma un tempo maggiore sarà necessario per il processo di riparazione del danno muscolare indotto dall'esercizio fisico.

Assumere alcol dopo un allenamento: gli effetti

Il professor Stevens prosegue illustrando i motivi per cui sarebbe meglio evitare bevande alcoliche dopo un allenamento. Innanzitutto l'alcol rallenta il normale processo di riparazione del danno muscolare indotto dall'esercizio inibendo le funzioni degli ormoni che di solito sostengono tale processo, come il testosterone. L'alcol è un vasodilatatore e perciò incrementa il gonfiore e l'infiammazione nel sito della lesione.

Pubblicità

Anche se non vi è una stretta correlazione tra assunzione di alcol e mancato accumulo di glicogeno nei muscoli, certo è che chi beve grandi quantità di alcol, tende ad avere anche una cattiva alimentazione. Persino il dissetarsi bevendo della birra ghiacciata non è che una mera illusione: l'alcol ha un effetto diuretico e dunque facilita la perdita di liquidi (fa urinare maggiormente) e dunque favorisce una più rapida disidratazione (paradossalmente sarebbe meglio non bere affatto).

Pubblicità

Non c'è infine niente di peggio di una sbornia post partita per veder compromesso il sonno e dunque il recupero di energia e forza nei giorni seguenti.

Le migliori bevande post allenamento

E' ormai chiaro che l'ingestione di alcol post-allenamento sia, come anche indicato dalle linee guida dell''American College of Sports Medicine, assolutamente da evitare. Per un rapido recupero l'esperto australiano consiglia di ingerire una miscela di carboidrati, proteine ​​ed elettroliti immediatamente dopo la sessione di allenamento. Si tratta di prodotti appositamente formulati: la sola acqua naturale non è infatti sufficiente a reintegrare tutti gli elementi persi con l'attività fisica.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto