La priorità nel Calciomercato dell'Inter resta il terzino destro. Dopo le difficoltà incontrate per Martin Montoya, che il Barcellona è restio a cedere, e per Gino Peruzzi, sul quale è piombato il Manchester City, ovvero quelli che erano considerati i primi due obiettivi per il ruolo, la società nerazzurra starebbe decidendo di puntare forte su Dusan Basta dell'Udinese.

L'esterno difensivo serbo ha una valutazione di circa 6 milioni di euro che l'Inter pensa di far scendere inserendo nella trattativa la metà del cartellino che le è rimasto in possesso di Davide Faraoni, il giovane terzino trasferitosi ad Udine dopo nella scorsa estate dopo il passaggio di Handanovic in nerazzurro.

Anche la trattativa per Basta, comunque, non è sprovvista di difficoltà dato anche il forte interessamento della Roma sul giocatore. 

L'alternativa al momento più probabile a Basta sembra essere quella rappresentata da Mauricio Isla della Juventus. Tuttomercatoweb riporta, infatti, la notizia che nei giorni ci sarebbero stati dei contatti tra l'entourage del giocatore cileno, che alla Juve in questa stagione ha giocato poco, e il club nerazzurro.

Anche qui, però, ci sarebbe da battere la concorrenza di Napoli e Fiorentina che hanno chiesto anche loro informazioni su Isla.

Un altro ruolo da coprire nello scacchiere nerazzurro è quello di esterno offensivo e, a tal proposito, in queste ore è stato avvicinato all'Inter il nome di Alessio Cerci del Torino. Il giocatore è in comproprietà tra i granata e la Fiorentina; i dirigenti nerazzurri punterebbero ad acquisire la metà in mano al club di Cairo per poi trattare con i viola, che però vorrebbero riportare l'esterno a Firenze.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Inter

Cerci piace molto anche al Milan, con Adriano Galliani che ha speso importanti parole di elogio nei confronti del giocatore in occasione del recente match tra i rossoneri e il Toro.

Chiudiamo con le parole dell'agente di Luca Cigarini, il regista dell'Atalanta che è stato seguito dall'Inter nello scorsa sessione di calciomercato a gennaio ma a cui, alla fine, fu preferito Kovacic. Il procuratore a FcInterNews.it ha parlato di un possibile ritorno di fiamma da parte dell'Inter per il centrocampista: "Cigarini è all'Atalanta in prestito dal Napoli con diritto di riscatto.

Se i bergamaschi decidessero di riscattarlo, poi qualsiasi società interessata ad acquisire Luca dovrebbe rivolgersi a loro.

L'Inter lo ha seguito nel corso del calciomercato di gennaio, ma poi sono state fatte altre scelte. Quello nerazzurro è un grande club ma oggi è difficile prevedere quale piega prenderà la situazione. "Se l'Atalanta riscatta Cigarini poi però dovrà essere l'Inter, qualora interessata, a fare un'offerta per il giocatore".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto