L'intrigo allenatore rimane al centro del dibattito di Calciomercato sul futuro prossimo del Milan. Al tormentone Allegri Si/Allegri no e alla possibile soluzione Seedorf, molto gradita da Berlusconi, si è aggiunto un nuovo nome: Vincenzo Montella.

Calciomercato.com, infatti, riporta l'indiscrezione secondo cui nel contratto del tecnico con la Fiorentina sarebbe presente una clausola con la quale Montella si potrebbe liberare in caso di chiamata da una squadra che la prossima stagione disputi la Champions League.

La voce, che verrebbe da un parente del tecnico, è stata prontamente smentita dal diretto interessato e dal direttore sportivo della Fiorentina Daniele Pradè. L'impressione comunque è quella che il matrimonio tra Montella e il club viola non sia così indissolubile e il Milan potrebbe decidere di puntare forte su un allenatore molto stimato dai rossoneri.

Tutto questo mentre le notizie sulla conferma o meno di Allegri continuano ad essere contrastanti.

La Gazzetta Dello Sport racconta di una recente telefonata dai toni cortesi tra il tecnico rossonero e Berlusconi, a dimostrazione che tra i due c'è comunicazione.

Dall'altra parte, però, arrivano le parole, rilasciate a Sky Sport, di Giorgio Squinzi, presidente di Confindustria, patron del Sassuolo, nonché tifoso milanista. "Ogni tanto Berlusconi mi chiama - ha rivelato - e si lamenta delle scelte di Allegri, come quando non ha fatto giocare El Shaarawy.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Milan

Detto questo, per me Allegri raggiungendo il terzo posto ha fatto tutto il possibile con i mezzi a sua disposizione".

Per quanto riguarda il mercato-calciatori, invece, Tuttosport rivela che nei prossimi giorni ci saranno nuovi contatti tra la dirigenza milanista e l'entourage di Vasco Regini, 22enne difensore protagonista di una buona stagione in Serie B con la maglia dell'Empoli. Regini, che è stato soprannominato dalla stampa "il nuovo Chiellini", interessa anche a Juventus e Napoli.

Il suo cartellino è in comproprietà tra Empoli e Sampdoria, dove il giocatore è cresciuto.

Si allontana invece Micah Richards, il 25enne difensore inglese del Manchester City che nei giorni scorsi era stato accostato al Milan, oltre che al Napoli. Richards a Sky Sport UK ha infatti dichiarato: "Sono al City da dieci anni e voglio rimanerci per altri dieci, anche se dovessi restare spesso in panchina".

Discorso simile anche per Samuel Umtiti, difensore classe '93 del Lione, a lungo seguito dal Milan. Il suo procuratore Frederic Guerra a tuttomercatoweb ha infatti spiegato: "Il Milan per Umtiti è una vicenda di mercato ormai chiusa, il calciatore circa tre settimane fa ha rinnovato il suo contratto con il Lione e sicuramente la prossima stagione giocherà lì".

A Guerra è stato chiesto anche una previsione sul futuro di Clemente Grenier, centrocampista 22enne del Lione, anche lui nel mirino del Milan, oltre che dell'Inter, della Juventus e del Real Madrid.

L'agente, in questo caso, non si è sbilanciato: "Non è il momento giusto per delineare il suo futuro, se ne parlerà più avanti".

Chiusura con una notizia sul mercato in uscita: si parla molto di una possibile cessione di Kevin Prince Boateng; secondo goal.com sulle tracce del ghanese ci sarebbero Tottenham e Manchester City. Il Milan per ora non ha intenzione di venderlo, ma se arrivassero offerte superiori ai 15 milioni di euro potrebbe cambiare presto idea. 

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto