Il Tennis mondiale è pronto a ripartire e come tutti gli anni si inizia con la stagione sul cemento australiano di Melbourne. Ma prima dell'Australian Open tutti i top player hanno pensato a fare un torneo di rodaggio, proprio per affinare la preparazione per il primo torneo del grande slam.

Il calendario ATP prevede cinque tornei, tutti della categoria 250: il Brisbane International, il Qatar Open di Doha e il Chennai Open nell'omonima città indiana, che inizieranno tra il 29 e il 30 dicembre, l'Apia International di Sidney e l'Heineken Open che si svolgeranno la settimana successiva, quella precedente all'Australian Open.

In campo femminile i tornei di preparazione saranno sempre cinque, tra cui due di categoria Premier, in concomitanza coi tabelloni maschili, a Brisbane e Sidney, e tre International, a Shenzen, Auckland e Hobart.

Oltre al calendario WTA e ATP, ci sono altri tornei esibizione dal parterre molto prestigioso: il torneo di Abu Dhabi, già iniziato, e l'Hopman Cup, tradizionale torneo misto a nazioni.

Circuito maschile

Il n.1 ATP, Rafael Nadal, è in Medio Oriente, dove sta per esordire al torneo esibizione di Abu Dhabi, per poi giocare, la prossima settimana, il Qatar Open di Doha, che è il torneo con montepremi più ricco tra quelli citati.

Il n.2 ATP Novak Djokovic si trova anche lui ad Abu Dhabi, essendo in procinto di iniziare il suo torneo, ma non si sposterà nella vicina Doha, bensì volerà per l'Australia per preparare, senza fare altri tornei, lo slam che gli ha dato finora più soddisfazioni.

Il n.3 ATP David Ferrer è pronto ad un tour de force: dopo l'accoppiata di tornei in Medio Oriente, come ha in programma il suo più famoso connazionale Nadal, Ferrer è nella starting list del torneo di Auckland, in Nuova Zelanda.

In che condizioni fisiche arriverà all'Australian Open?

Il vincitore di Wimbledon 2013 Andy Murray seguirà lo stesso programma di Nadal, non portecipando a nessun torneo oceanico, prima dell'Australian Open.

Il pluridecorato svizzero Roger Federer, dopo diversi anni, non parteciperà all'esibizione di Abu Dhabi, concentrandosi su un solo torneo di preparazione, quello di Brisbane, che lo vede testa di serie n.1.

Tra gli assenti ad Abu Dhabi c'è anche l'argentino J.M. Del Potro, n.5 al mondo, che punta al torneo di Sidney del 5 gennaio.

Tomas Berdych, fresco vincitore della Davis Cup e n.7 ATP, punterà tutto sul torneo di Doha, cercando di sorprendere Nadal, Ferrer e Murray, reduci dall'esibizione di Abu Dhabi.

Stanislas Wawrinka, n.8 al mondo, sta giocando ad Abu Dhabi, ma una volta finito il torneo volerà in India, per trovarsi a Chennai in un torneo dove è il chiaro favorito.

Jo Tsonga, n.10 ATP, dopo l'esibizione di Abu Dhabi, parteciperà all'altro torneo esibizione, l'Hopman Cup, difendendo i colori della compagine francese insieme alla connazionale Alizée Cornet.

La Francia sarà certamente una delle favorite di un torneo dagli esiti spesso poco prevedibili.

Circuito femminile

La dominatrice del circuito femminile, Serena Williams, parteciperà al torneo di Brisbane, che da parte femminile, vede un parterre sicuramente di livello superiore rispetto a quello maschile. Come avversarie da battere Serena Williams avrà ben cinque top ten, Victoria Azarenka, Maria Sharapova, Angelika Kerber, Jelena Jankovic e Caroline Wozniacki.

Di queste tenniste, solo la Kerber, la Jankovic e la Wozniacki sono pronte per il tour de force australiano, partecipando all'altro torneo di categoria Premier a Sidney.

Evidentemente cercano di raggranellare punti per non uscire dalle prime dieci, dato che Roberta Vinci è tra le favoritissime al torneo di Auckland.

Altra stakanovista è la n.1 italiana Sara Errani, che proverà a trovarsi pronta per il torneo di Sidney venendo direttamente da Shenzen, città cinese che ospita il torneo di categoria international che la vedrà testa di serie n.2.

Al torneo di Shenzen il principale ostacolo per la vittoria finale di Sara Errani sarà la beniamina di casa, Na Li, n.3 WTA. La cinese, diversamente dalla Errani, dopo Shenzen, avrà una settimana di ambientamento in Australia, senza tornei.

Agnieszka Radwanska e Petra Kvitova sono le altre due top ten, che dalla prossima settimana non parteciperanno né al torneo Premier di Brisbane, né al torneo cinese di Shenzen. Entrambe hanno scelto un impegno un po' più soft, partecipando all'Hopman Cup. Per la settimana dopo, però, sono iscritte all'Apia International di Sidney.

In sintesi, a partire dalla prossima settimana, tutte le migliori tenniste del circuito scenderanno in campo, ma le prime quattro al mondo, Serena Williams, Azarenka, Li e Sharapova, contrariamente da molte altre, si ritroveranno direttamente il 13 gennaio a Melbourne.

Segui la pagina Tennis
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!