Il Napoli continua la sua striscia negativa in campionato e raggiunge la terza sconfitta consecutiva in trasferta, solo un punto nelle ultime 3 gare di Serie A. Il Verona invece guidata da un formidabile Toni, riesce a vincere in casa contro il Napoli raggiungendo quota 32 punti in classifica, acquistando una maggiore sicurezza per il discorso salvezza. Dopo la vittoria in Europa League per 3-1 in casa, contro la Dinamo Mosca, Benitez propone un forte turnover con Higuain, Maggio, Callejon e Gabbiadini in panchina, che impiegherà per il ritorno in trasferta a Mosca.

Il Verona invece ha la squadra al completo e subito parte in attacco con Toni che colpisce di testa e Andujar costretto ad una bella parata, ma dura poco il pareggio, perchè dopo 2 minuti sempre Toni, supera Britos, sposta si spalla Mesto e insacca in porta colpendo di sinistro, un gol eccezionale. Poca partecipazione del Napoli, che non riesce ad impressionare Benussi, poche le occasioni, una punizione di Ghoulam e verso fine primo tempo, un colpo di testa di Mertens, mentre il Verona continua ad attaccare cercando di approfittare della difesa disorganizzata dei partenopei. Ci prova ancora Zapata ma la palla viene respinta da Rodriguez.

Verona Napoli: secondo tempo 

Inizia il secondo tempo senza nessun cambio per le due squadre, ma il Verona parte ancora una volta carico e raddoppia subito con il solito Toni, al 6' della ripresa, 2 a 0, grazie ad una azione personale di Halfredsson, che crossa in mezzo e l'attaccante ex nazionale ne approfitta. Il Napoli prova a reagire, con azioni poco incisive, come il tiro di Inler da fuori area, che costringe il portiere avversario a bloccare in 2 tocchi.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
SSC Napoli

Il Napoli continua a provarci ed entrano Higuain e Callejon, per Mesto e Zapata, ma l'unica azione degna di nota è il palo preso da Gabbiadini, entrato al minuto 82 al posto di Hamsik.Finisce la partita il Napoli rammaricato torna a casa con il rischio di perdere il terzo posto, mentre il Verona si gode 3 punti inaspettati.

Verona - Napoli 2-0. Le formazioni

Verona: Benussi; Pisano, Sala, Moras, Rodriguez; Obbadi (67' Lazaros), Halfredsson, Tachtidis; Gomez (66' Greco), Jankovic (85' Matic), Toni.

Napoli: Andujar; Mesto (67' Higuain); Britos, Albiol, Ghoulam; Inler, Lopez; Mertens, Hamsik (82' Gabbiadini), De Guzman (61' Callejon); Zapata

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto