A breve si accenderanno le luci sull'All Star Game 2016 del mondo Nba, il campionato americano di basket più famoso al mondo. A che ora e dove vedere la diretta tv in Italia? Dopo lo spettacolo del Super Bowl 2016, l'America ci regala un altro evento imperdibile. Oggi ci concentriamo sull'All Star Saturday, con in programma la gara dei tiri da tre punti e quella delle schiacciate. A seguire la programmazione televisiva della pay tv Sky, a cui occorre essere abbonati se si vuole godere dello spettacolo.

In Italia

La diretta tv delle gare di sabato dell'All Star Game 2016 in Italia sarà affidata al canale Sky Sport 2 HD a partire dalle ore 2.00 della notte compresa tra sabato e domenica. La telecronaca è a cura di Francesco Bonfardeci e Davide Pessina. Chi non riuscisse a svegliarsi alle due di notte di domani, può comunque rivedere l'intero evento di domenica mattina, con la replica che avrà inizio alle ore 11.

Prima dello spettacolo di sabato, stanotte l'All Star Game si aprirà con la partita tra i migliori giocatori ai primi due anni di carriera, la cosiddetta 'Rising Stars Challenge 2016'. Anche questa sarà trasmessa da Sky, alle 3 del mattino ora italiana. In panchina siederà anche Ettore Messina, ct della Nazionale azzurra, che rivedremo anche domenica notte, in qualità di vice di Popovich, con quest'ultimo che guiderà la squadra della Western Conference, tra cui figurano atleti come Stephen Curry, il miglior giocatore della regular season.

L'ultima a Toronto

Kobe Bryant è al suo ultimo All Star Game. I tifosi Nba saluteranno nel 2016 il campione dei Lakers, che ha scritto pagine indimenticabili della storia recente di questo sport. Ancora oggi Bryant è considerato colui il quale più si è avvicinato al divino Jordan. Questa settimana Black Mamba si è superato, infilando prestazioni via a via più positive. Da incorniciare la partita giocata contro San Antonio, nella quale Kobe ha messo a referto 25 punti.

Meglio ancora, dal punto di vista realizzativo, ha fatto contro Minnesota, quando ha totalizzato 38 punti. L'età e una squadra non all'altezza costringono Bryant a mettere in luce il proprio talento in maniera discontinua, ma nessuno potrà mai dimenticare i successi e il solo accennato duello con Michael Jordan agli inizi della sua carriera. Domenica notte avremo modo di assistere anche alla sfida tra Mamba e LeBron, il 'Predestinato', un 'versus' che è mancato terribilmente alla Lega.

Un rimpianto che potremmo forse superare nei prossimi anni, quando a giocarsi il titolo saranno LeBron James da una parte e Stephen Curry dall'altra.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto