Federica Pellegrini sarà portabandiera alle Olimpiadi di Rio de Janeiro, la notizia è ufficiale. A darne notizia è stato il presidente del CONI Giovanni Malagò, durante una conferenza svoltasi al Foro Italico di Roma. La nuotatrice ha commentato sui social la decisione presa dal comitato olimpico, sottolineando come sia già emozionata all'idea di rappresentare l'Italia in Brasile.

A questo punto, nonostante l'ufficialità dell'incarico, bisognerà attendere la cerimonia di consegna del tricolore presso il Palazzo del Quirinale, programmata per il giorno 22 giugno alle ore 10:30.

A consegnarlo sarà direttamente il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella; oltre alla campionessa di Mirano, sarà protagonista anche l'atleta paralimpica Martina Caironi, specialista nei100 e 200 metri oltre al salto in lungo.

A Rio 2016 sarà portabandiera Federica Pellegrini

Federica Pellegrini già nel 2012 era in lizza per portare la bandiera italiana nel corso della cerimonia dei Giochi Olimpici di Londra ma a causa delle sue gare troppo ravvicinate con l'evento, declinò l'offerta ed al suo posto fu scelta fiorettista Valentina Vezzali.

Stavolta, invece, non poteva la nuotatrice rifiutare nuovamente questo privilegio. Gli altri aspiranti di cui si parlava prima dell'annuncio ufficiale erano la tuffatrice Tania Cagnotto ed il pugile Clemente Russo. La campionessa veronese, sarà la quinta donna ad essere portabandiera alle Olimpiadi. Prima di lei, oltre alla già citata plurimedagliata della scherma, troviamola collega Giovanna Trillini (Atlanta 1996), Sara Simeoni (Los Angeles 1984) e Miranda Cicognani (Helsinki 1952).

La nuotatrice azzurra vivrà una doppia emozione, in quanto il 5 agosto, giorno innaugurale della kermesse olimpica, sarà anche il suo ventottesimo compleanno. Ricordiamo che il suo palmarès vanta già 2 medaglie ai Giochi dei cinque cerchi: un argento ad Atene ed un oro a Pechino, entrambi nei 200 stile libero. Ai Mondiali,invece, il bottino è maggiore, con 4 ori, 4 argenti e un bronzo; agli Europei ne ha conquistate ben 6 d'oro, una d'argento e 4 di bronzo.

Riuscirà ad aggiornare il suo medagliere personale a Rio? La speranza, per tutta la spedizione italiana e i tifosi, è che portarela bandiera tricolore sia una carica maggiore per affrontare le gare in vasca. Continuate a seguirmi per ulteriori notizie dal mondo dello sport.

Segui la nostra pagina Facebook!