Stanotte, all'Oracle Arena di Oackland, i Golden State Warriors di Steve Kerr hanno chiuso la serie contro i Portland Trail-Blazers, vincendo di misura nei secondi finali (125 - 121) e sono la seconda squadra ad arrivare alle finali di Conference dopo i Cleveland Cavaliers di Lebron James (appena ingaggiato per girare Space Jam 2), che in settimana hanno liquidato gli Atlanta  Hawks con un perentorio 4-0 nella serie. 

La partita 

I Portland Trail Blazers, reduci da una stagione straordinaria, sono arrivati ad Oackland decisi a dar filo da torcere ai campioni in carica della NBA.

Sebbene nessuna squadra avesse mai rimontato una serie dal 3-1, Portland è scesa in campo con la mentalità giusta, chiudendo il primo quarto in vantaggio di 3 punti (30-27), guidata dai 12 punti dello scatenato Damian Lillard. Nel secondo quarto, la tripla di tabella di  Aminu, assistito dal solito Lillard, porta i Trail Blazers sul +11: 49-38.  Portland ha chiuso la prima metà di gioco in vantaggio di 5 punti, 63-58

Negli ultimi due quarti però, sale in cattedra Stephen Curry.

Il play dei californiani guida la rimonta mettendo a segno la tripla del sorpasso per il 75-73 Warriors. Le due squadre si danno battaglia a ritmi vertiginosi: spettacolari gli attacchi quanto passive le difese. Alla fine del terzo quarto, Golden State guida di appena due punti, 93-91

Nel quarto quarto la partita rimane in equilibrio, con l'ala dei Warriors, Mareese Speights, che subentrato dalla panchina mette a segno un paio di canestri preziosi.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Basket

Ad un minuto dalla fine, i Warriors sono ancora in vantaggio per due punti. A  30 secondi dal fischio finale, con i Warriors ad un solo punto di vantaggio, Curry piazza la tripla che chiude la partita, fissando il risultato finale 125 a 121.

Punti  Warriors: Thompson 33, Trail Blazers: Lillard 28

Assist Warriors: Curry 11, Trail Blazers: Lillard 7

Rimbalzi Warriors: Green 11 , Trail Blazers: Aminu 9

Ora Golden State dovrà aspettare il risultato dell'altra semifinale di Conference, Oklahoma City Thunder - San Antonio Spurs, che vede gli Oklahoma della coppia Westbrook-Durant in vantaggio per 3-2 nella serie.

Per Portland resta il rammarico per un epilogo sfortunato di una stagione comunque straordinaria. La squadre dell'Oregon aveva smentito ogni pronostico raggiungendo i playoff dopo aver smantellato la squadra la scorsa estate. Dopo aver superato i Los Angeles Clippers nel primo turno dei playoff (4-2), i Trail Blazers non si sono lasciati spaventare dai Warriors, troppo superiori per uomini e lunghezza della panchina.

L'impegno dei giocatori di Portland può essere riassunto in un tweet pubblicato in mattinata dal profilo ufficiale dei Golden State:

"Questa può essere considerata la più combattuta serie di 5 gare mai giocata

A Portland dunque, l'onore delle armi.

Record

Stephen Curry continua ad arricchire la sua bacheca con nuovi record.

Dopo la straordinaria regular season, in cui ha eguagliato il record di triple segnate in una sola partita e di triple segnate in una sola stagione, Curry è il secondo giocatore della storia, dopo Reggie Miller, a segnare almeno una tripla in 44 partite di playoff consecutive.

Gli Highlights della partita

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto