Buona la prima per gli ultimi due italiani che ancora dovevano completare i loro incontri di primo turno. Vincono infatti Lorenzi in Cina su Millman e la Schiavone in Uzbekistan sulla Cirstea. Nulla da fare per Roberta Vinci, battuta al secondo turno dalla Shvedova.

Atp di Chengdu e Shenzhen

Continua il buon momento di forma per Paolo Lorenzi, sempre più a suo agio sul veloce nonostante la nota predilezione per le superfici in terra rossa.

Il senese infatti comincia bene la propria avventura nel torneo Atp di Chengdu, in Cina, battendo un avversario sicuramente più abituato al cemento, l’australiano John Millman. Lorenzi si è aggiudicato il match in tre set, chiuso in un’ora e 55 minuti di gioco con il punteggio di 6-4, 3-6, 6-1. Al prossimo turno il tennista azzurro affronterà l’argentino Diego Schwartzmann, altro giocatore da superfici più lente ma sicuramente in grado di impensierire il toscano.

Intanto anche a Shenzhen (anche qui cemento indoor) si sta per concludere il tabellone di primo turno: deve ancora debuttare però la testa di serie numero 5 Alexander Zverev, vincitore la scorsa settimana a San Pietroburgo e fratello di Misha, che invece domani dovrà giocare negli ottavi contro Fabio Fognini.

Wta di Tashkent e Wuhan

Comincia bene in Uzbekistan anche Francesca Schiavone: la trentacinquenne milanese elimina infatti a Tashkent per 7-5, 6-2 la rumena Sorana-Mihaela Cirstea, dando prova di sicurezza e mostrando la solita grinta tipica della “leonessa”, arma vincente che ha contraddistinto una carriera ricca di successi tra cui l’epica impresa al Roland Garros 2010.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Tennis

Nel secondo turno la Schiavone se la vedrà con la svizzera Stefanie Voegele. A Wuhan (torneo Premier 5 con un montepremi da 2.859.000 dollari) invece nulla da fare per Roberta Vinci: la tarantina è costretta alla resa nei sedicesimi di finale battuta per 7-5, 6-2 dalla kazaka Yaroslava Shvedova, numero 41 del ranking Wta. Rapida sconfitta per la giocatrice azzurra, forse ancora non al meglio della condizione dopo i problemi al tendine d’Achille alla gamba sinistra che la tormentano ormai da diversi mesi.

Passano invece al terzo turno tra le favorite la numero uno del mondo Angelique Kerber (vittoria in tre set sulla Mladenovic), Agneska Radwanska e Venus Williams.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto