Caduta per Il Campione Olimpico Greg Van Avermaet. Il corridore della BMC, impegnato in una sessione di allenamento in MTB, si è procurato una piccola frattura non scomposta del perone sinistro. Lo staff della sua squadra fa sapere che il belga sarà operato domani ad Anversa dal Dr. Leenders. Capitolo tempi di recupero: si parla di uno stop di circa tre/quattro settimane. Nulla di compromesso, dunque, nella preparazione di Van Avermaet per le Classiche di inizio stagione.

Un finale di 2016 all'insegna della sfortuna per uno dei principali protagonisti della stagione appena conclusa: il belga, infatti, ha portato a casa la Tirreno-Adriatico, una tappa e la Maglia Gialla al Tour de France oltre alla medaglia d'oro in Brasile.

Di seguito le dichiarazioni rilasciate da Max Testa, medico della BMC.

"Gli infortuni fanno purtroppo parte della carriera di un ciclista, cosa che Greg sa bene in quanto è già tornato con successo dall'infortunio di quest'anno. Il recupero seguirà il programma di allenamento di Greg e sarà riadattato secondo i progress nel corso delle prossime due o tre settimane, e in accordo con il Dr. Leenders. Sono fiducioso che questo infortunio non interferisca con gli obiettivi di Greg per la stagione 2017".

Oltre a Van Avermaet, anche altri tre corridori hanno riportato degli infortuni più o meno gravi durante le sessioni di allenamento invernale: si tratta di Miguel Angel Lopez (Astana Pro Team), Ruben Fernandez (Movistar Team) e Valerio Conti (TJ Sport-Lampre). Il giovane colombiano dell'Astana, vincitore della Milano-Torino, ha riportato la rottura della tibia, lo spagnolo della Movistar la frattura della mandibola mentre il giovane corridore azzurro della nuova TJ-Lampre, vincitore di una tappa alla Vuelta a Espana, si è provocato la rottura di ulna e radio.

Tuttavia, le tempistiche del recupero non dovrebbero compromettere gli obiettivi per la prossima stagione, specie per Miguel Angel Lopez, atteso ad un vero e proprio esame al Tour de France dove correrà con i gradi di capitano.

Segui la pagina Ciclismo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!