Il weekend di Montecarlo di Formula 1 ha lasciato profonde ferite in casa Mercedes. Non solo è arrivata una grande doppietta Ferrari, ma le "frecce d'argento" hanno mostrato notevoli difficoltà, con Hamilton fuori dalla Q3 già durante le qualifiche, e solo settimo al traguardo, mentre Bottas ha salvato solo in parte la giornata, piazzandosi quarto alle spalle di un brillante Ricciardo, che è riuscito a sopravanzare il pilota finlandese grazie ad un'ottima strategia.

La scuderia tedesca si sta ancora leccando le ferite dopo l'oscuro weekend del Principato di Monaco, ma al contempo si sta rimboccando le maniche per tornare a vincere sin dal prossimo appuntamento in Canada.

Sull'attuale momento che si sta vivendo nel box Mercedes, e sull'ottimo stato di forma della Ferrari è intervenuto di recente Niki Lauda, che ha rilasciato un'intervista al "Kronen Zeltung". Come di consueto, le dichiarazioni del presidente non esecutivo del team tedesco non sono state affatto banali, soprattutto quando ha analizzato la lotta al titolo tra Sebastian Vettel e Lewis Hamilton, in virtù degli attuali 25 punti di vantaggio che il ferrarista vanta sul pilota britannico.

Niki Lauda spera in un ritiro di Vettel

L'ex pilota austriaco, durante l'intervista ha analizzato il momento delicato che sta attraversando la Mercedes. Secondo Niki Lauda, è necessario che la scuderia trovi una soluzione efficace e vincente per utilizzare al meglio gli pneumatici. Inoltre, siccome in questa fase la Ferrari si sta dimostrando la migliore monoposto in pista, il team tedesco deve lavorare alacremente sui problemi riscontrati su entrambe le monoposto, sperando di risolverli una volta per tutte e, in particolar modo, che non emergano più durante i Gran Premi.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Ferrari

Entrando nel merito del duello Vettel-Hamilton per il titolo mondiale di Formula 1, Niki Lauda sa bene che il campione inglese non dovrà più incappare in una brutta giornata come quella di Montecarlo che, non solo l'ha tagliato fuori dalla battaglia per la vittoria, ma l'ha relegato nelle posizioni di rincalzo, ben lontano dal podio. Ma, in ogni caso, affinché il tre volte iridato possa tornare ad insidiare da vicino il campione della Ferrari, che attualmente è in fuga con 25 lunghezze di vantaggio, per il presidente non esecutivo della Mercedes si deve verificare un particolare evento.

Niki Lauda, infatti, ha candidamente dichiarato che Hamilton e la Mercedes devono sperare che, nel corso della stagione 2017 di Formula 1, Sebastian Vettel si ritiri almeno una volta: "altrimenti la lotta al titolo è finita". Solo in questo modo, tenendo conto dell'attuale potenziale delle vetture del "cavallino rampante" e dell'eccellente stato di forma del campione tedesco, il driver britannico potrà azzerare o ridurre sensibilmente il gap nella classifica mondiale, riproponendosi come un serio candidato al titolo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto