La voglia di tornare a giocare nel ruolo che lo ha reso famoso anche tra le persone che non masticano Pallavolo tutti i giorni è sempre più forte e le parole del presidente della Sir Safety Perugia, Gino Sirci, confermano che la prossima stagione il giocatore di origini russe Ivan Zaytsev tornerà a ricoprire il ruolo che predilige: l'opposto. Ma non lo farà a Perugia.

Gino Sirci punterà su Aleksandar Atanasijevic

Il numero uno del club umbro ha infatti annunciato, durante un'intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport, il rinnovo firmato proprio in questi giorni dall'opposto serbo titolare inamovibile (e idolo della tifoseria perugina) Aleksandar Atanasijevic.

Altri due anni di contratto per lui e chiaro messaggio della società: in opposto puntano e punteranno nel futuro prossimo tutto su di lui per raggiungere altre vittorie importanti.

Non ci sarà più spazio per Zaytsev

La prima conseguenza di questo annuncio è stata la contemporanea conferma che Ivan Zaytsev il prossimo anno non vestirà più la casacca perugina ma che, come ha affermato lo stesso presidente, andrà a giocare da un'altra parte. Ancora è troppo presto per sapere dove però chi lo vorrà dovrà obbligatoriamente offrirgli la possibilità di giocare da opposto titolare e con continuità. Ovviamente sarà molto importante anche offrire un ingaggio con le stesse caratteristiche di quello che aveva con Perugia.

Le pretendenti di Ivan

Non sono poche le squadre interessate ad un'eventuale acquisto del forte giocatore della nazionale italiana [VIDEO].

Al momento le principali indiziate sono Verona, che si è già fatta avanti sondando il terreno e cercando di capire se la piazza è di suo gradimento, e Milano che sta pensando a lui nel caso in cui dovesse rinunciare la prossima stagione al giocatore rivelazione di questo campionato, l'opposto ex palleggiatore olandese Nimir Abdel-Aziz.

Dietro ci sono Trento e Modena che potrebbero più avanti manifestare un interesse concreto verso lo schiacciatore/opposto nato a Spoleto, ma che per il momento non risulta che abbiano contattato il manager del giocatore. Oltre alle squadre italiane c'è da fare attenzione anche a società di altri campionati meno competitivi ma economicamente più vantaggiosi come la Corea e la Russia, paesi da cui potrebbero arrivare offerte di sicuro interesse.

Le altre operazioni di Perugia

Oltre al rinnovo dell'opposto serbo il presidente Sirci ha ufficializzato il rinnovo anche di Podrascanin ed ha parlato dei rumors di mercato che darebbero lo schiacciatore Leon [VIDEO] vicinissimo al suo club, facendo capire che lui ha già fatto un'offerta al giocatore ma economicamente inferiore a quanto percepiva in Russia: ora sta al giocatore naturalizzato polacco decidere se mettersi alla prova in un campionato più competitivo pur guadagnando meno o aspettare eventuali altre proposte.