La Juventus Women è scesa in campo in Inghilterra contro l'Arsenal Women mettendo in mostra una preparazione non ancora al top. Le bianconere sono state travolte dalla squadra londinese, decisamente più in palla rispetto alla squadra allenata da Rita Guarino. Vivianne Miedema ha trascinato la squadra inglese firmando due reti nel primo tempo e altre due nel secondo tempo; Kim Little ha arrotondato il risultato con un gran gol dai diciotto metri.

La Juventus non è mai entrata in partita contro una squadra ben disposta in campo e dalle grandi individualità. Con i muscoli imballati e le idee annebbiate per le bianconere non è stato facile reggere l'onda d'urto del blasonato avversario. Dopo aver conquistato lo scudetto alla prima stagione di attività l'undici torinese si è messo per la prima volta in gioco in campo internazionale in vista dell'esordio in Champions League.

Il match di Londra ha confermato, ancora una volta, come il calcio femminile italiano (nonostante la qualificazione ai mondiali) fatichi a colmare il gap i club europei.

Bonansea e compagne non sono mai state pericolose e i nuovi innesti hanno faticato a mettersi in mostra. Segnali negativi sono giunti soprattutto da una difesa parsa in enorme imbarazzo sugli affondi di una scatenata Miedema. Non è bastata la grinta e la classe di Sara Gama a tenere a galla la barca.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Champions League

Girelli: 'Partite che servono a crescere'

Non fa dramma il tecnico Rita Guarino che ha dichiarato che la squadra è ancora all'inizio della preparazione e che la condizione fisica non è ancora ottimale. I novanta minuti sono quindi da valutare come un primo test in campo internazionale in occasione della Women’s Champions League. La Guarino conferma che solo tra un mese sarà possibile tirare le somme definitive in vista della nuova stagione.

Sulla stessa lunghezza d'onda Cristiana Girelli, il nuovo numero dieci proveniente dal Brescia calcio femminile. Su Facebook la Girelli afferma: "Risultato pesante, ma queste partite servono a crescere. E questo è un gruppo ben consapevole di avere ancora tanta strada da fare. Testa alta e continuare a lavorare."

Le prossime amichevoli

Domani (mercoledì 8 agosto) le bianconere scenderanno ancora in campo contro il Chelsea in un'altra amichevole di lusso.

Un'altra chance importante per provare meccanismi di gioco e testare nuove 'alchimie tattiche'.

La preparazione della formazione bianconera è solo agli inizi. Il campionato prenderà avvio a metà settembre ma il 25 agosto si farà già sul serio con il match di Supercoppa in programma a La Spezia contro la Fiorentina (inizio ore 20,15).

Le stelle bianconere hanno tutte le carte in regola per confermarsi in campionato ma anche per ottenere risultati di prestigio in ambito internazionale e dare nuovo slancio al movimento calcistico femminile del Bel Paese.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto