Il commissario tecnico della Nazionale maschile di Pallavolo ha ufficializzato la lista dei 14 convocati per gli imminenti Mondiali, in calendario dal 9 al 30 settembre. Dopo aver tenuto 16 atleti fino alla fine, il ct Blengini ha scelto chi farà parte della spedizione azzurra ai prossimi campionati del mondo. La stella della squadra è Ivan Zaytsev su cui sono riposte le speranze dei tifosi dell'Italvolley. Il fuoriclasse della Nazionale italiana può galvanizzarsi di fronte alla spinta del pubblico, il quale non farà mancare il proprio supporto alla squadra durante il torneo. A fare coppia con Zaytsev anche Osmany Juantorena, l'altro campionissimo dell'Italia maschile di volley.

Convocati Italia ai Mondiali di pallavolo 2018: i 14 atleti scelti dal ct Blengini

Coach Gianlorenzo Blengini ha deciso di dare fiducia ai 14 uomini che gli offrono maggiori garanzie in vista dell'esordio ai Mondiali di Volley contro il Giappone. Zaytsev e Juantorena sono le due stelle di una squadra che può contare anche sulla classe di Simone Giannelli, oltre all'esperienza di Massimo Colaci. Il sestetto titolare dovrebbe essere composto da Giannelli palleggiatore, Colaci libero, Mazzone e Anzani centrali, Zaytsev opposto e la coppia di schiacciatori Juantorena-Lanza.

  • Liberi: Colaci, Rossini
  • Palleggiatori: Giannelli, Baranowicz
  • Centrali: Anzani, Mazzone, Cester, Candellaro
  • Opposti: Zaytsev, Nelli
  • Schiacciatori: Juantorena, Randazzo, Maruotti, Lanza

In un'intervista rilasciata di recente al Foglio Ivan Zaytsev ha affermato che la Nazionale è una buona squadra.

La base - secondo lo schiacciatore azzurro - c'è. Se l'Italia però vuole puntare a un traguardo ambizioso occorre la costanza, la stessa che è mancata durante la Volleyball Nations League di inizio estate. In quella competizione, l'Italia ha alternato match fuori dall'ordinario con partite giocate sottotono. La costanza di rendimento sarà forse la chiave per compiere il salto di qualità con i giocatori azzurri consapevoli di poter contare sul calore del pubblico amico.

I due giocatori tagliati all'ultimo dal commissario tecnico Gianlorenzo Blengini sono Antonov e Robert Russo. Confermati, invece, Randazzo e Candellaro che ancora non avevano la certezza assoluta di partecipare ai Mondiali. Rispetto agli Europei disputati lo scorso anno l'Italia ritrova due giocatori come Zaytsev e Juantorena, protagonisti dell'argento conquistato nel 2016 al termine della finale olimpica di Rio de Janeiro contro i padroni di casa del Brasile.

Alla vigilia dell'esordio nella rassegna iridata l'Italia giocherà la seconda amichevole nel giro di pochi giorni contro la Cina (battuta 3-0 nel test disputato nelle ultime ore).

Segui la pagina Pallavolo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!