Di certo non la qualifica che Valentino Rossi si augurava per il Gran Premio di San Marino. Il pesarese mastica amaro per il 7° tempo di Misano: "Siamo tutti vicini, è incredibile. Sono settimo a un decimo dalla terza posizione", commenta Rossi. "Partire da dietro non è mai facile ma di buono c'è che abbiamo trovato un buon bilanciamento della moto e un buon passo. Nonostante ciò mi mancano ancora due decimi per poter battagliare per il podio", conclude.

Apre la seconda fila con il quarto posto Andrea Dovizioso, che è parso fiducioso e motivato: "La moto è veloce. Gli altri anni qui rincorrevo, ora siamo davanti e questo è quello che conta".

Parla Valentino Rossi

Se Maverick Vinales è riuscito a strappare un 3° tempo, riuscendo a tirare fuori tutto dalla sua Yamaha M1, Valentino Rossi è parso più in difficoltà sul giro secco. Difficoltà che il 9 volte campione mondiale spiega così: "Nel secondo tentativo ho fatto un buon giro ma niente di eccezionale, infatti non è bastato per centrare la prima fila.

Sul passo siamo tutti molto vicini, anche il mio non è male ma mi mancano ancora un paio di decimi per sperare di poter battagliare per il podio domani. Nel warm-up dovremo lavorare in questo senso per fare un ulteriore passo in avanti". Per concludere una battuta su Lorenzo in vista della gara di domani: "Va forte e può tentare la fuga. Però la gestione gomme sarà fondamentale, quindi mai dire mai".

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Moto GP

Le opinioni di Dovizioso

E' un Dovizioso tranquillo quello che compare di fronte ai microfoni dopo le qualifiche: "Vinales davanti per poco? Certo sarebbe stato bello avere una prima fila tutta Ducati qui a Misano, ma secondo me terzo o quarto posto non cambia molto. Ho fatto un buon giro di qualifica, anche se non impeccabile. Sarei potuto essere più preciso e fluido in alcuni punti della pista, però l'importante è che la moto sia veloce e competitiva, poi domani sarà un'incognita.

E' difficile dire al sabato chi sarà veloce anche la domenica. Oggi anche Valentino ha girato sui nostri tempi, sarà una lunga gara dove la scelta degli pneumatici sarà il fattore chiave. Morbida o media? La morbida è stata scartata da tutti mi sembra, la media invece funziona meglio". Infine, una riflessione sul progresso della Ducati rispetto agli anni passati: "Negli scorsi anni qui a Misano dovevamo rincorrere, la nostra moto non era completa.

Ora invece siamo nel gruppo di testa, il che testimonia il grande lavoro che è stato fatto in Ducati".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto