La stagione di ciclismo entrerà presto nel vivo. In attesa delle classiche di primavera, tra pochi giorni si disputerà la 56ª edizione del Trofeo Laigueglia. La corsa in linea si articolerà su un percorso di 203,7 Km lungo le strade della Liguria. Gli organizzatori hanno voluto ricalcare quello delle ultime edizioni, con il circuito movimentato nel finale, che proporrà le asperità di Capo Mele e Colla Micheri. L’anno scorso vinse Moreno Moser, che precedette sul traguardo Paolo Totò e Matteo Busato.

Pubblicità

Il corridore trentino trionfò già nel 2012 e con un altro sigillo eguaglierebbe Filippo Pozzato, l’unico ad aver scritto per 3 volte il proprio nome nell’albo d’oro dei vincitori del Trofeo Laigueglia.

In attesa di scoprire cosa accadrà quest’anno, ricordiamo che la diretta tv sarà in chiaro su Rai Sport nella giornata di domenica 17 febbraio. Ci sarà, inoltre, la possibilità di guardare la corsa ciclistica anche in streaming su Rai Play. Detto questo, analizziamo più nel dettaglio il percorso.

Percorso del 56° Trofeo Laigueglia, decisivo il circuito finale

La partenza da Via Roma a Laigueglia sarà fissata intorno alle ore 10.50 circa.

I corridori si dirigeranno verso Alassio, per poi procedere in direzione di Ceriale. In questa prima parte di gara bisognerà affrontare la salita di Onzo come prima difficoltà di giornata, anche se non sarà contrassegnata come GPM. Dopo essere transitati da Ortovero ed aver toccato Villanova d’Albenga, i corridori proseguiranno alla volta di Garlenda, da cui comincerà la salita verso Cima Paravenna. Questa asperità, che misura 6,5 Km con pendenze medie al 6%, viene considerata un simbolo del Trofeo Laigueglia.

Pubblicità

A questo punto della gara ci sarà un primo passaggio nella zona del traguardo, dopodiché si entrerà nella seconda metà della corsa ciclistica.

Dopo il transito da Andora, ci si addentrerà nuovamente verso Stellanello, da cui si salirà verso il GPM di Testico. Si proseguirà poi verso Albenga, rientrando a Laigueglia per il circuito conclusivo, da ripetere per 4 volte, che proporrà Capo Mele e Colla Micheri. Saranno decisive ai fini delle successo. La prima delle due, poco più di uno strappo visto che misura appena 1,8 Km (pendente al 3,9%), sarà presente anche alla Milano-Sanremo, in programma per sabato 23 marzo 2019.

In gara al Trofeo Laigueglia ci saranno 20 squadre. Tra queste avremo 2 team World Tour, 8 team Professional e 9 team Continental. In aggiunta anche la nazionale italiana, di cui faranno parte Gianluca Brambilla, Giulio Ciccone e Fabio Felline, appartenenti alla Trek-Segafredo.