Il Cio ha preferito l'Italia alla Svezia. Con 47 voti favorevoli contro i 34, si è deciso che le Olimpiadi Invernali 2026 si svolgeranno a Milano-Cortina.

Giochi invernali: vince Milano-Cortina

Ha vinto al primo scrutinio Milano-Cortina, ottenendo l'assegnazione dei Giochi Olimpici e i festeggiamenti non si sono fatti attendere. Dal campanile di Cortina una bandiera italiana lunga 30 metri è stata srotolata mentre la piazza gremita di gente ha intonato l'inno nazionale.

Pubblicità
Pubblicità

Molti turisti e molti cortinesi hanno riempito piazza della Conchiglia e, appena il maxischermo ha trasmesso le immagini della busta con il nome delle località italiane, è esplosa in una gioia incontenibile.

Il Presidente della Federazione Italiana Sport del Ghiaccio, Andrea Gios, ha affermato che si tratta di una giornata storica per il mondo dello sport italiano, un momento che verrà ricordato a lungo.

Pubblicità

Gios ha espresso la sua soddisfazione dopo un lungo lavoro che finalmente è stato ripagato. Ha ringraziato tutte le federazioni internazionali che hanno supportato l'Italia in questa sfida appassionante. Grazie a questa vittoria, ha dichiarato ancora il Presidente, l'Italia intera potrà ottenere prestigio a livello mondiale. Anche i nostri atleti avranno molto da lavorare e sicuramente saranno più motivati a scrivere con queste Olimpiadi una pagina che resterà nella storia dello sport.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Affari E Finanza A.S. Roma

Dopo i Giochi Invernali di Torino 2006, l'Italia torna quindi protagonista. Il progetto più importante legato ai Giochi Olimpici 2026 è il PalaItalia nel quartiere di Santa Giulia. La riqualificazione dell'area che prevede un'arena con 15mila posti è prevista per il 2020, dopo l'approvazione del piano di intervento da parte del Consiglio Comunale. I lavori dovrebbero iniziare per il 2021 e il loro completamento è previsto per il 2023.

Giuseppe Sala, il sindaco di Milano, aveva anticipatamente dichiarato che il progetto si sarebbe realizzato indipendentemente dall'esito dell'assegnazione della sede delle Olimpiadi. La riqualificazione costerà 70 milioni di euro.

Il sostegno del Presidente Mattarella

Nessuna vittoria viene conseguita da soli: per Milano-Cortina si sono uniti il governatore del Veneto e quello della Lombardia. C'è stato un lavoro di squadra che ha portato allo studio dei progetti, all'impegno e alla fine alla conquista della fiducia del Cio.

Pubblicità

Anche Mattarella ha sostenuto la candidatura per le Olimpiadi 2026 attraverso un videomessaggio in cui ,direttamente al Presidente Thomas Bach e a tutti i membri del Cio chiamati a votare, ha promosso l'Italia.

In questa occasione si è vista un'Italia unita, che ci crede e che alla fine ha raggiunto il suo prestigioso obiettivo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto