Con l’ufficializzazione dell’ingaggio di Mark Cavendish, il Team Bahrain Merida ha completato l’organico con il quale sarà al via della stagione 2020. Per la squadra mediorientale sarà un anno con tante novità tra staff tecnico e corridori, a partire dall’impegno sempre più importante di McLaren, la casa automobilistica britannica che ha acquisito il 50% delle quote della società di gestione. Il cambio di direzione che ne è derivato è molto evidente nel nuovo progetto che vede ora alla guida Rod Ellingworth, tecnico che negli anni scorsi ha ricoperto ruoli importanti nel Team Sky e nella nazionale britannica.

Cavendish: ‘Un’opportunità che ho colto al volo’

Questa svolta britannica del Team Bahrain ha trovato compimento non solo nell’arrivo di Ellingworth come Team Principal, ma anche con l’ingaggio di uno dei campioni che hanno segnato l’esplosione del Ciclismo inglese. Si tratta di Mark Cavendish, uno dei migliori velocisti della storia del ciclismo, che in casa Team Bahrain cercherà il rilancio dopo un paio di stagioni segnate da incidenti e problemi di salute.

L’ex Campione del Mondo aveva già collaborato sia con Ellingworth, durante la sua permanenza alla Sky, che con la McLaren, quando la casa automobilistica era partner della Specialized.

“Far parte di questo team è la realizzazione di un’ambizione di vecchia data per me, è molto eccitante e motivante” ha dichiarato Cavendish al sito ufficiale della sua nuova squadra. “Si potrebbe dire che è un sogno che si avvera.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Ciclismo

In passato ho lavorato a stretto contatto con la McLaren, ho visto i vantaggi della loro tecnologia e questa è stata un’opportunità che ho colto al volo. La mia relazione con Rod risale a molto tempo fa, mi ha aiutato a crescere come corridore e come persona. Non vedo l’ora di unirmi ai miei nuovi compagni di squadra e fare tutto il possibile per raggiunger dei successi, so che arriveranno” ha continuato Cavendish.

Team Bahrain con 26 corridori

Quello di Mark Cavendish è l’ultimo nuovo ingaggio per il Team Bahrain Merida in vista del 2020. La squadra di Ellingworth avrà 26 corridori, ben 9 dei quali sono arrivati in questa sessione di ciclo mercato che ha rivoluzionato la squadra. Cavendish avrà a disposizione per le volate un altro dei nuovi arrivati, l’austriaco Marco Haller, corridore prezioso per lanciare gli sprint.

L’innesto più importante è però quello di Mikel Landa, lo scalatore basco che di fatto prende il posto di Vincenzo Nibali come capitano per i grandi giri. Per aiutarlo sono stati ingaggiati diversi scalatori di valore come Wout Poels, Pello Bilbao, Eros Capecchi e Rafael Valls, che andranno a comporre una formazione di tutto rispetto per le corse a tappe. Gli ultimi due arrivi sono quelli del britannico Scott Davies e del talento olandese Kevin Inkelaar, un 22enne che quest’anno si è mesos in evidenza al Giro d’Italia under 23 e al Giro della Valle d’Aosta.

Ecco i 26 corridori del Team Bahrain Merida

  • Arashiro Yukiya
  • Bauhaus Phil
  • Bilbao Pello
  • Bole Grega
  • Capecchi Eros
  • Caruso Damiano
  • Cavendish Mark
  • Colbrelli Sonny
  • Davies Scott
  • Feng Chun Kai
  • García Cortina Iván
  • Haller Marco
  • Haussler Heinrich
  • Inkelaar Kevin
  • Landa Mikel
  • Mohorič Matej
  • Novak Domen
  • Padun Mark
  • Pernsteiner Hermann
  • Pibernik Luka
  • Poels Wout
  • Sieberg Marcel
  • Teuns Dylan
  • Tratnik Jan
  • Valls Rafael
  • Williams Stephen.
Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto