Tra le squadre di ciclismo della categoria World Tour, la Qhubeka Assos è quella decisamente più in ritardo nella composizione dell’organico per la prossima stagione. La formazione sudafricana ha rischiato di chiudere dopo essere rimasta senza lo sponsor principale che l’ha sostenuta negli ultimi anni, la NTT, e solo in extremis ha trovato i finanziamenti per proseguire l’attività. Alcuni dei corridori di punta, come Boasson Hagen, Valgren e O’Connor, avevano già trovato delle nuove squadre quando la Qhubeka Assos ha confermato di poter essere al via della stagione 2021. Il team guidato da Doug Ryder si è così trovato a dover fare il proprio ciclo mercato in grande ritardo, ma grazie a una serie di rinnovi importanti e al buon numero di corridori che purtroppo non hanno trovato una sistemazione per il prossimo anno, sta procedendo spedita nel suo lavoro.

Qhubeka Assos, altri tre rinnovi

Le prime mosse della squadra sudafricana dopo l’accordo con i nuovi sponsor sono stati i rinnovi di contratti di alcuni dei big, come Domenico Pozzovivo, Giacomo Nizzolo e Victor Campenaerts.

A questi primi movimenti che hanno gettato le basi del nuovo organico sono seguite molte altre conferme e ad alcuni nuovi ingaggi. Le ultime notizie ufficiali sul mercato della Qhubeka Assos sono gli arrivi di tre corridori. Si tratta del polacco Lukasz Wisniowski, dell’americano Sean Bennett e del ceco Karel Vacek.

Wisniowski è un 29enne polacco in arrivo dalla CCC che vanta una grande esperienza nelle classiche del nord e dovrebbe far parte del gruppo che guiderà Giacomo Nizzolo nelle volate. “Il 2020 è stato un anno molto difficile, ma sono convinto che il prossimo anno sarà molto migliore e di poter aiutare la squadra a raggiungere degli ottimi risultati.

A questo punto della mia carriera credo di poter ancora crescere come corridore e questo nuovo ambiente mi offre le condizioni giuste per questo” ha dichiarato il corridore polacco.

Bennett è in arrivo dalla EF e come risultato di maggior prestigio vanta un secondo posto in una tappa del Giro di California. Vacek è un talento ceco appena ventenne, cresciuto nella Hagens Berman Axeon e nel Team Colpack, due delle formazioni che hanno sfornato più giovani campioni negli ultimi anni.

Aru sarebbe ad un passo

Questi tre nuovi ingaggi hanno portato a quindici effettivi il gruppo già confermato per la stagione 2021. La Qhubeka Assos è quindi più o meno a metà del suo lavoro e già nei prossimi giorni sono attesi altri annunci di possibili rinnovi di contratto e soprattutto di ingaggi di altri corridori. Le voci del ciclo mercato danno in dirittura d’arrivo anche la trattativa che dovrebbe portare Fabio Aru in questa formazione.

Secondo l’anticipazione fornita da Tuttobici, l’accordo è molto vicino e potrebbe essere ufficializzato già in questa settimana.

In attesa degli sviluppi la Qhubeka Assos ha ufficializzato questi quindici corridori:

  • Carlos Barbero
  • Sean Bennett
  • Victor Campenaerts
  • Dimitri Claeys
  • Simon Clarke
  • Nic Dlamini
  • Kilian Frankiny
  • Michael Gogl
  • Giacomo Nizzolo
  • Domenico Pozzovivo
  • Andreas Stokbro
  • Dylan Sunderland
  • Karel Vacek
  • Max Walscheid
  • Lukasz Wisniowski.

Segui la pagina Ciclismo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!