Si è concluso pochi minuti fa il match tra Lorenzo Sonego e Andrey Rublev, che ha consegnato all'italiano la semifinale degli Internazionali d'Italia in corso a Roma. Il match avrebbe dovuto disputarsi nella giornata di ieri, venerdì 14 maggio, ma la pioggia ha costretto i due atleti alla sfida odierna. L'italiano ora dovrà giocare il secondo match giornaliero contro il numero 1 del mondo Novak Djokovic, che ha avuto la meglio sul greco Tsitsipas.

Sonego c'è: che lotta con Rublev

Dopo aver battuto Dominic Thiem negli ottavi di finale, il 26enne torinese si conferma in grande spolvero battendo un altro top ten.

A capitolare sotto i colpi dell'italiano, numero 33 del ranking, è il russo Andrey Rublev, attuale numero 7 della classifica ATP. Il match si è concluso con il punteggio di 3-6 6-4 6-3 in favore dell'azzurro dopo due ore e 33 minuti di gioco. Una vera battaglia quella andata in scena al Foro Italico, dove Sonego ha dimostrato ancora una volta un carattere fuori dal comune. Dopo aver perso il primo set, con un giocatore come il russo, Sonego è stato capace di resettare tutto e giocare splendidamente gli ultimi due set, trascinato da un pubblico chiaramente dalla sua parte. Nel secondo e terzo parziale l'italiano ha messo in mostra un ottimo Tennis, riuscendo a mantenere il servizio fino alla fine del match.

Per Sonego, si tratta della prima vittoria nei quarti di finale di un Masters 1000, che lo proietta ovviamente per la prima volta in una semifinale a questo livello. E sarà una prima volta difficilissima per il nostro portacolori, che troverà ad affrontarlo nientemeno che Novak Djokovic.

Sonego alla prova Djokovic, l'unico precedente fa ben sperare

Il serbo, numero 1 del mondo ATP e detentore del torneo, è a sua volta reduce da una dura battaglia con il greco Stefano Tsitsipas. Il match ha avuto inizio nella giornata di ieri, Tsitsipas capace di imporsi nel primo set e strappare il servizio ad inizio del secondo, quando la pioggia ha costretto gli organizzatori a interrompere il match e spostarlo alla mattinata di oggi.

Djokovic è riuscito ad avere la meglio del suo avversario dopo un'altra battaglia con il punteggio di 4-6 7-5 7-5. Una vittoria di testa e di carattere per il serbo, che ha sfruttato al meglio la "pausa" concessagli dalla pioggia ed ha avuto ragione del più giovane avversario. Anche lui sarà però preda delle stesse insidie che attendono Sonego nel match di semifinale, ovvero la stanchezza dovuta alle due partite in giornata. Una difficoltà comune ad entrambi i giocatori che, unita all'unico precedente, può far sperare l'italiano. I due infatti si sono affrontati una sola volta, con Sonego che si è imposto in due set nei quarti di finale dell'ATP 500 di Vienna 2020. Questa volta sarà un'altra storia e la posta in palio è ben più alta, ma non è detto che il finale debba essere differente.

Novità video - Roma, il super sabato di Djokovic e Sonego
Clicca per vedere

Sonego ha dalla sua una grande carica ed una forma sfavillante, nonostante dall'altra parte della rete ci sia un fuoriclasse il tennista torinese potrebbe compiere un'altra impresa.

Sonego-Djokovic: orario e dove vedere il match

La semifinale degli Internazionali d'Italia 2021 in corso a Roma tra Lorenzo Sonego e Novak Djokovic avrà inizio intorno alle 18:30. Il match sarà trasmesso in diretta tv in chiaro su Italia 1, oltre che sulla pay-tv di Sky sul canale Sky Sport 1 (201). Sarà possibile seguire l'evento anche in streaming su SkyGo e sul sito internet e app ufficiale di Sportmediaset.