Solo una decina di giorni dividono gli italiani che dovranno pagare la Mini imu 2013, ovvero la seconda rata dell'Imu con scadenza 24 gennaio 2014, data che ormai non sarà più prorogata dal Governo Letta.

Ricordiamo che la tassa in questione sarà dovuta solo nei Comuni che hanno applicato un'aliquota superiore al 4 mille, che costringerà i cittadini a pagare il 40% della differenza fra le 2 aliquote. Altresì, si ricorda che restano valide le detrazioni già in vigore, ovvero 200 euro base a cui si possono aggiungere 50,00 euro per ogni figlio che abbia un'età inferiore ai 26 anni.

Per coloro che dovranno pagare una piccola somma non ci saranno certamente problemi, ma in situazioni particolari e di somme maggiori dovute come versamento ai Comuni ci potrebbero essere mancati pagamenti.

Cosa succederà ai cittadini italiani che non pagheranno alla scadenza della Mini Imu nella data prevista?

Sanzioni e interessi mancato pagamento Mini Imu 2013

Attenzione, perchè l'importo da versare potrebbe aumentare in modo sensibile in caso si riceva l'accertamento del Comune tramite notifica. In questo caso la sanzione sarà infatti pari al 30% della somma non pagata, a cui si aggiungeranno interessi e spese di notifica che hanno subito quasi un dimezzamento arrivando a 16,53 euro.

A quanto ammonteranno gli interessi in caso di ravvedimento operoso?

Il cittadino potrà provvedere ai vari tipi di ravvedimenti operosi a seconda del ritardo rispetto alla scadenza, ovvero al pagamento della tassa prima che gli venga notificato l'accertamento dall'amministrazione comunale. Ricordiamo che questo riguarda anche le eventuali integrazione delle somme dovute.

I migliori video del giorno

1) Se il versamento avverrà entro 14 giorni dalla scadenza prevista (24 gennaio 2014), la sanzione si ridurrà dal 30% ai soli interessi applicati sulla somma da pagare pari allo 0,2% per ogni giorno di ritardo.

2) Entro i 30 giorni di ritardo e dunque allo scattare del 15° giorno, gli interessi passeranno al 3%.

3) Scaduto il mese di ritardo considerandolo di 30 giorni, fino ad un massimo di 1 anno, gli interessi aumenteranno al 3,75%.

Cos'è la soglia minima di pagamento?

Secondo la legge dello Stato, per un importo dovuto alla Mini Imu 2013 inferiore ai 12,00 euro, il cittadino non sarà tenuto al versamento.