La Mini imu dovrà essere pagata presso i CAF, compilando il modello F24 tra circa dieci giorni e precisamente entro il 24 gennaio. La Mini IMU è la tassa relativa all'abitazione principale e relative pertinenze. Nessuno slittamento del pagamento nemmeno nei Comuni, che hanno applicato l'aliquota più alta dello standard nazionale.

Chi deve pagare la Mini-IMU

Tutti coloro che hanno goduto della cancellazione per legge dell'IMU 2013. La categorie comprende le prime case pertinenze comprese.

Come effettuare il pagamento della Mini Imu

Il cittadino si deve recare presso un ufficio dei centri di assistenza fiscale CAF per conteggiare o per compilare il Modello F24 che deve essere utilizzato per effettuare il versamento. Il pagamento va effettuato solo se il proprio comune ha effettuato una delibera per l'abitazione principale per un'aliquota superiore al 4 per mille.

L'informazione può essere attinta dal sito del comune in questione che ha l'obbligo di pubblicare la delibera.

Se sul sito del comune non c'è la delibera per il 2013 ci sarà l'aliquota del 2012.

Il problema della soglia minima del pagamento:

La soglia minima, fissata dai comuni, potrebbe essere anche pari o inferiore ai 12 euro fissati a livello statale. Il pagamento viene effettuato sempre con il bollettino postale o con il modello F24 bancario.

Nel modello va indicato come anno, il 2013, e come codice, 3912-Imu abitazione principale.

L'unica certezza è che il comune non invierà ai cittadino il bollettino precompilato da pagare, voce infondata che è circolata sul web e media.