Facciamo il punto sulle detrazioni 2014 per i figli a carico e sulle detrazioni Irpef per lavoro dipendente, sul calcolo degli importi relativi e i software online che possono essere utilizzati per facilitare la computazione.

Detrazioni lavoro dipendente 2014, calcolo e importi

Le detrazioni per lavoro dipendente nel 2014 riducono l'Irpef da pagare anche per chi ha contratti a progetto o altri assimilati. Va ricordato che a seguito della Legge di stabilita la detrazione Irpef per lavoro dipendente conosce un aumento di 40 euro per chi ha reddito inferiore a 8 mila euro, nonché l'abrogazione del comma 2 (articolo 13 del TUIR) che determinava detrazioni aggiuntive per redditi tra i 23 mila e i 28 mila euro.

Le detrazioni per lavoro dipendente nel 2014 in genere vengono calcolate in busta paga e pertanto il lavoratore ne beneficia mensilmente.

Il calcolo delle detrazioni per lavoro dipendente non è dei più semplici e propone risultati come è naturale variabili a secondo del reddito del lavoratore, è tuttavia possibile il calcolo delle detrazioni tramite software online: noi qui segnaliamo quelli presenti sul sito Dossier.net e Avvocatoandreani.it, comodi e semplici da usare.

Detrazioni Irpef figli a carico nel 2014: importi e entità degli aumenti 

Le detrazioni Irpef per figli a carico nel 2014 hanno conosciuto aumenti in seguito alla Legge di stabilità. Le detrazioni per figli a carico oltre i tre anni sono salite da 800 a 950 euro (per ogni soggetto), mentre le detrazioni per figli a carico sotto i 3 anni sono salite da 900 a 1220 euro.

I migliori video del giorno

È inoltre previsto che le detrazioni Irpef 2014 di cui sopra vengano aumentate di 400 euro per ogni figlio con disabilità (in precedenza tale incremento era pari a 220 euro).

Ricordiamo che le detrazioni Irpef sui figli a carico (e sui familiari a carico, quest'ultime variabili in base al reddito del cittadino) vanno indicate in sede di dichiarazione dei redditi, per esempio nel modello 730 2014.